Wikipedia ci insegna che William Edwards Deming (Sioux City, 14 ottobre 1900 – Washington, D.C., 21 dicembre 1993) è stato un ingegnere, saggista, docente e consulente di gestione aziendale e manager statunitense. A Deming fu ampiamente riconosciuto il merito per gli studi sul miglioramento della produzione negli Stati Uniti d'America durante la seconda guerra mondiale, anche se egli è forse più noto per il suo lavoro in Giappone (Ciclo di Deming).
A Deming viene attribuita la frase "senza numeri sei solo un'altra persona con un'opinione".

I grafici che seguono riportano alcuni dati sull'andamento dell'Italia e li presento con un solo commento: l'indicazione dell'andamento tendenziale nell'ultima legislatura, a governo PD. I dati sono presi tutti dall'Istat e mostrano chiaramente un punto di minimo nel 2013 e una costante ripresa nel periodo 2013-2017, cioè durante i governi a guida PD di Letta, Renzi e Gentiloni. In generale numeri indicano le quantità mentre la vita di un paese evoluto come l'Italia chiede anche qualità. Per questo motivo l'Istat svolge anche misurazioni di tipo qualitativo, come l'indice di fiducia dei consumatori e delle imprese.
Quindi, per concludere:

  1. i dati su produzione manifatturiera, PIL e occupazione (che hanno solo un valore quantitativo) sono stabilmente in crescita dal 2013.
  2. i dati sulla fiducia di consumatori e imprese (che hanno valore qualitativo) sono anch'essi in crescita.

PS del 3 settembre: nell'autunno caldo 2018 del primo governo M5S-Lega si parla molto di spread, dunque può essere utile avere anche l'andamento dello spread.