Vacanze in Tunisia
in foto: panorama del deserto di Djerba

A poche ore di volo dall'Italia, affacciata sul mar mediterraneo, la Tunisia è senza dubbio la meta ideale per chi desidera spiagge esotiche, mare cristallino e soprattutto una vacanza low cost nel vero senso della parola, usufruendo comunque di strutture super attrezzate.

Lungo i 1300 km di coste si alternano località balneari e suggestive e conosciute come lo sono Hammamet, Monastir, Port El Kantaoui, o anche un po’ meno famose come Sousse, Tabarka.

Tra le mete tunisine più apprezzate rimane comunque l’isola di Djerba, affollata e amata per un lungo periodo dell’anno visto che il clima è ottimo a partire da aprile per arrivare fino a novembre.

L’isola di Djerba è assolutamente piatta, considerate che il punto più alto è a 55 metri di altezza sul livello del mare. La superficie si estende invece per 614 km quadrati e offre 133 chilometri di coste di sabbia bianca e fine e acque assolutamente limpide, oltre fondali dolcemente digradanti adatti ai bambini.

Vacanze in Tunisia
in foto: Le spiagge di Djerba: La seguia

L’isola è collegata alla terraferma attraverso il ponte romano di El Kantara, lungo 6 km.

Il fatto che sia particolarmente ideale per famiglie con bambini lo si deve anche alle numerose strutture di ricezione attrezzate appositamente per gli ospiti più piccoli: piscine, miniclub, assistenza continua per il gioco ed il divertimento.

Per i giovani, esternamente ai villaggi non ci sono tantissime discoteche o locali notturni, più che altro è facile trovare i classici locali tradizionali con musica dal vivo, oppure il casino dell’isola, il Grand Pasino, aperto naturalmente solo ai maggiorenni.

Gran parte degli hotel e dei villaggi di Djerba si trovano sulla costa orientale dell’isola, la cosiddetta Zone Turistique, nella quale si concentrano le spiagge più belle in genere chiuse e ad esclusivo utilizzo degli ospiti degli hotel.

Tra le spiagge più amate troverete sicuramente Sidi Mahrez ombreggiata da slanciate palme e sulla quale si affacciano numerosissimi resort.

Vacanze in Tunisia
in foto: In giro per Djerba: Houmt Souk

Più a sud si trova La Seguia lunga 5 km con la sabbia più fine dell’isola e interrotta a tratti da scogli. Ancora più giù ci si imbatte invece nella Spiaggia di Aghir ottima per famiglie e sport acquatici.

Dato il fondale basso e sabbioso molti credono che Djerba non sia l’ideale meta per gli amanti delle immersioni. In realtà allontanandosi dalla costa molti amano immergersi per gustarsi la vista dei numerosi relitti della seconda guerra mondiale che popolano i fondali.

Per gli amanti del Kitesurf o del Windsurf, invece, Djerba è un vero paradiso.

Per chi non è partito per una vacanza attiva, i centri turistici di Djerba in molti casi offrono centri spa con numerose possibilità di trattamenti per la salute e bellezza del corpo.

Oltre la costa, vi consiglio di visitare Houmt Souk, il capoluogo dell’isola, un borgo molto affascinate con il suo bianco candido che illumina le vecchie stradine e piazzette colorate da bougainvillea. Molto pittoresco il mercato coperto allestito ogni giovedi all’interno della medina