Stoccolma è una città che ti entusiasma appena la vedi. È una piccola perla sul golfo svedese con un panorama mozzafiato e con tantissime attrazioni turistiche da non perdere, come la sua metropolitana (una delle più fotografate di tutta Europa) e il suo centro storico, un vero punto di incontro per gli amanti di fotografia.

Stoccolma, giorno 1: incominciamo la mattinata dirigendoci al Gamla Stan, il centro storico di Stoccolma. Qui ci perdiamo letteralmente tra i viali della città, scoprendo negozietti, bar e botteghe di alta qualità (da non dimenticare la Piazza Stortorget, dove è possibile scattare una foto davanti alle casette colorate in perfetto stile svedese!). Procedendo lungo il cammino, ci dirigiamo successivamente alla cattedrale e al Palazzo Reale. Come nelle più importanti capitali europee, anche qui è possibile assistere al cambio della guardia che dura all'incirca mezz'oretta e che inizia ogni giorno alle 12. Il pomeriggio, invece, dopo aver pranzato proprio vicino al Palazzo Reale, ci si può dedicare alla visita di quest'ultimo, scoprendo curiosità e aneddotti sulla famiglia reale. La serata si può infine concludere in bellezza con il tour della metropolitana di Stoccolma, una vera chicca per gli amanti della fotografia e di Instagram.

Stoccolma, giorno 2: se durante il primo giorno abbiamo girato la Stoccolma antica con un pizzico di arte, la seconda giornata nella capitale svedese è dedicata ai musei. Si incomincia con il Museo Skansen (= un museo all'aperto, composto da fattorie, case, negozi, chiese, laboratori, dove è possibile scoprire le tradizioni e gli animali scandinavi), raggiungibile dal centro con i monopattini elettrici (un'esperienza da provare!), per poi concludere con il Museo Vasa (= dove potrai vedere l'imponente nave da guerra del XVII secolo che dà il nome al museo) e il Museo delle navi vichinghe. Se avete ancora del tempo libero, non perdete Vikingaliv, un piccolo museo per tutti gli appassionati di storia.

Stoccolma, giorno 3: prima di ripartire e di tornare a casa, è tempo di visitare la cosiddetta Versailles svedese. Il meraviglioso Palazzo Drottningholm è imperdibile: non solo per le sue stanze (calcolate almeno 2 ore abbondanti per girarvelo tutto con calma e senza alcuna fretta), ma anche per il suo giardino all'inglese.  Altrettanto belli e molto interessanti, sono il Museo del Design e il Museo di Fotografia. Mentre la sera, nell'ora di punta del tramonto, non si può che fare aperitivo vicino al Municipio di Stoccolma per scattarsi una bella foto da pubblicare sui social.

Nota bene: per girare Stoccolma vi consiglio di farvi la Stoccolma Card da 72 ore, ma anche di provare un giorno a visitare la città a piedi o con il monopattino elettrico (un'ora vi costerà meno di 10 euro).