"Aspetterò febbraio, per sorprenderti di nuovo…" e per sorprendere tutti gli ascoltatori, ancora una volta.
A tre anni da “Missili e somari”, Luca Carocci torna con un brano che parla di unicità, speranza e resistenza. Con il suo linguaggio semplice ma mai superficiale, plana sulla realtà in cui viviamo e la osserva dall'alto, fornendone una cartolina in cui è difficile non rispecchiarsi. "Aspetterò febbraio", disponibile in tutti i digital store dal 15 febbraio, è stata protagonista anche dell'ultima puntata di Sound Meeter live @ Radio Kaos il 24 febbraio. Un'ora di musica e di chiacchiere (condotta da Alessio Belli, Arianna Bureca e Giacomo Latorrata) alla scoperta dell'ultimo brano, delle ispirazioni che hanno portato Luca Carocci alla scrittura, delle collaborazioni e dell'amicizia.

“Ho pensato alla consapevolezza, alla bellezza dell’essere diversi, unici, non uniformati" racconta Luca Carocci "e ho pensato alla forza di sapersi ascoltare, al dovere di riconoscersi e alla curiosità di riconoscere finalmente nel diverso un’opportunità. Ecco perché ho scelto il carnevale, una delle ricorrenze prese troppo alla leggera, l’unico giorno in cui si rende tangibile e si sdogana il concetto di maschera. Il carnevale diventa quindi l’unico giorno in cui ciascuno di noi, forse, è davvero libero di essere sé stesso, perché ne ho ormai abbastanza, di tutta l’ignoranza…che non ci rappresenta."

Una puntata vera, guidata dalla profonda e sincera stima che Sound Meeter nutre nei confronti del cantautore di Artena che, traccia dopo traccia, si è confermato negli anni una eccellenza della musica romana e nazionale. Non è infatti un caso che da tempo sia proprio l'etichetta di Roberto Angelini (Fiori Rari) ad accompagnarlo in questo cammino che lo porterà fino al lancio del nuovo album entro fine anno. Aspettando dunque l'inverno, ci godiamo la leggerezza che febbraio ha portato con sé, e lo facciamo con la versione acustica chitarra e voce di "Aspetterò febbraio" registrata da Sound Meeter presso Radio Kaos a microfoni spenti… e cuore aperto.

CLICCA QUI PER RIASCOLTARE LA PUNTATA

CLICCA QUI PER ASCOLTARE LA VERSIONE ACUSTICA DI ASCOLETERO' FEBBRAIO

CLICCA QUI PER VEDERE L'EPISODIO DI SOUND MEETER DEDICATO A LUCA CAROCCI

‘Aspetterò febbraio’ è scritta da Luca Carocci e gaLoni, arrangiata da Roberto Angelini e suonata da Carocci (chitarra e basso), Angelini (pedalsteel) e Jose Ramon Caraballo Armas (percussioni e tromba). Ai cori, Angelini, gaLoni, Marco Fabi, Michael Di Genova e Jacopo Santostefano.