Domenica a Napoli all' Ippodromo di Agnano(Napoli) si disputerà la più ricca e prestigiosa gara per i giovani cavalli del trotto italiano. Con un milione di euro di premi al traguardo ed i migliori 3 anni allevati in Italia.

Si profila una gran bella finale del Derby con al via i cavalli più forti e talentuosi della generazione 2015, vale a dire i 3 anni i cui nomi cominciano con la lettera "z". Zidane Grif, detiene il record della generazione sul doppio chilometro, primato mondiale stagionale (1.12), siglato lo scorso 9 settembre ad Agnano con Alessandro Gocciadoro nella batteria di qualificazione. Troverà in finale Zefir Gar, il vincitore del gran premio di gruppo 1 Città di Napoli disputato a giugno, un riuscitissimo prodotto dell'allevamento Garigliano affidato al team locale dei Minopoli. Gli altri due finalisti vincitori di gruppo 1 sono Zaccaria Bar (gp Nazionale di Milano) e Zabul Fi (gp Giovanardi di Modena). Zilath è il vincitore della classifica Derby Series. Zlatan è il vincitore della batteria disputata a Torino lo scorso 8 settembre, che ha qualificato per la finale anche Zefiro Bell (secondo) e Ze' Maria (terzo), così come Zarenne Fas e Zelig Jet, secondo e terzo classificato nella batteria di Napoli.

Una tre giorni di corse all'Ippodromo di Agnano partita venerdì 21 settembre (inizio corse ore 15.30) con la giornata riservata ai gentlemen; sabato 22 (inizio ore 14.30) si intensifica il programma con la Coppa D'Autunno (batterie e finale, € 44.000, mt.1600, 4 anni e oltre ogni paese), la corsa tris trofeo Barrus (€ 11.000, mt. 2100, indigeni 5 anni e oltre ed esteri 4 anni e oltre), il Criterium Partenopeo che premia il vincitore con un viaggio a Parigi per il weekend del Gran Prix d'Amérique (€ 30.800, mt. 1600, indigeni 2 anni) e le Stars 4 Unicef, due corse per amatori con in pista le stelle del trotto, attori e personaggi celebri in sediolo per passione come Zibì Boniek, Marino Bartoletti e Patrizio Rispo. Oggi 23 settembre (ore 14.00) il ricco convegno di dieci corse del Derby day con la finale e la consolazione del 91esimo Derby Italiano del Trotto Trofeo Eurobet e delle Oaks del Trotto Carlo e Asia Tranfo (gruppo 1 euro 253.000 metri 1600 femmine indigene di 3 anni), il gran premio Freccia d'Europa (gruppo 2, € 88.000, mt. 1600, per cavalli di 4 anni e oltre di ogni paese), la Drivers Champions League Trofeo Ugo Bottoni (€ 20.900, mt. 3060/3080/3100 indigeni ed esteri di 4 anni ed oltre) e il premio Mimì alla Ferrovia – Sfollamento Derby intitolato allo storico locale di ristorazione che dell'ippica ne ha fatto da sempre una passione (cena per due al proprietario e al driver del cavallo vincitore). Il Derby Italiano del Trotto sarà ripreso e trasmesso dalla testata giornalistica RAI SPORT. Diretta e ampi servizi della tre giorni di trotto di Agnano sul canale Unire Tv (220) del bouquet Sky Sport.

 I cancelli aperti dalle ore 10, ingresso 5 euro, posto unico tribuna  e sulla pista d'erba show dei Cavalieri dei Sedili di Napoli che saranno i protagonisti della terza edizione della Giostra dei Sedili per il titolo 2018 del campionato di giostra in armatura Fitetrec Ante. In sette rappresenteranno gli antichi quartieri cittadini di Sedili del Popolo, Nilo, Capuana, Porto, Portanova, Montagna e Forcella, in una spettacolare sfida in armatura e lancia in resta. In collaborazione con il Museo Archeologico di Napoli e con quello di Capodimonte, l'evento vedrà la benedizione dei cavalieri sabato 22 alle ore 18 presso la Basilica di San Francesco di Paola di Largo di Palazzo.

Attività per le famiglie organizzate nel parco dell'ippodromo. Spettacolo gratuito dei pagliacci Ole & Ilvia, passeggiate su pony, fiera mercato artigianale, food, pizzeria con forno a legna, snack bar, servizio ristorante presso il roof garden Partenope.

Verrà trasmessa attraverso Sky – DAZN la partita Torino-Napoli alle ore 12.30

La manifestazione ha il patrocino di: Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Regione Campania, Ept, Azienda Autonoma di Soggiorno, Cura e Turismo di Napoli, Città Metropolitana