Da circa un mese fervono i preparativi per il 12 ottobre, giorno della competizione di Muay Thai, a Nova Gorica, dell’Arena Alpe Adria III organizzata da Dario Grilanc dello Yaksha Combat Team. In questa manifestazione, la NKT-Udine- intende proporre un loro atleta, Matteo Traine, il quale, dopo l’esperienza di judoka e kick boxer, vuole ampliare il suo bagaglio sportivo per crescere nel suo percorso di formazione al fine di diventare istruttore. Pur avendo raggiunto i 30, età in cui solitamente non si aspira a raggiungere livelli professionistici, sa di poter ottenere non poche soddisfazioni in ambito amatoriale. Il respondabile di questa associazione, Alan Saitta, lo sta formando in vista dell'avvenimento e nel frattempo documenta l'andamento degli allenamenti attraverso un reality amatoriale da lui postato su Facebook e Youtube. L'atmosfera nei video pare rilassata e alternata dagli scherzi e dalle battute fra allievi e maestri ma, a "telecamere" spente, nello sparring si fa sul serio. Matteo Traine, dimostra ottime potenzialità fisiche che lo pongono in grado di contrastare senza problemi avversari ben più preparati, rivelando che il carattere e la forza di volontà c'è. Con un certo rammarico per la NKT – Udine – il match della loro atleta di punta, Martina Moro, vincitrice della cintura lombarda contro Denise Diacomich, del titolo italiano di fight code nel 2012 e di K1 nel 2013 a Como contro Martine Michieletto, è stato annullato, causa infortunio dell’avversaria. Toccherà consolarsi con le esibizioni di Pole Dance già apprezzate nelle edizioni precedenti.