Monastero di Rila
in foto: Monastero di Rila – Foto scattata con la Lumix GH5 (Panasonic)

Imperdibile in Bulgaria è il tour di un giorno che vi permette di visitare, partendo proprio da Sofia, la Chiesa di Boyana e il Monastero di Rila. Ad un prezzo non troppo eccessivo (dai 55€ in sù, dipende dove lo acquisterete), potrete scoprire le campagne che circondano la capitale bulgara e visitare due dei siti che recentemente hanno ricevuto il riconoscimento come Patrimonio Mondiale dall'UNESCO.

La Chiesa di Boyana (o Bojana)

A pochi chilometri dalla città di Sofia, è possibile visitare infatti la Chiesa di Boyana (o Bojana), uno dei nove siti bulgari dichiarati Patrimonio Mondiale dall'UNESCO. Completata a metà del XIX secolo, la chiesa deve la sua fama ai notevoli affreschi che contiene, dipinti a partire dal 1259. Essi costituiscono un vero e proprio secondo strato sopra i dipinti dei secoli precedenti, e rappresentano uno degli esempi più completi e meglio conservati dell'arte medievale dell'Europa orientale. Sui muri della chiesa sono dipinte un totale di 89 scene, con 240 figure umane. L'autore di questi capolavori è sconosciuto, ma probabilmente appartiene alla scuola di Veliko Tărnovo. Distanza dal Rosslyn Thracia Hotel – offerto gentilmente da Booking.com: 7,5 km circa. 

Chiesa di Boyana
in foto: Chiesa di Boyana – Foto scattata con la Lumix GH5 (Panasonic)

Il Monastero di Rila

Situato a circa 120 km da Sofia, il Monastero di Rila è senz'altro il maggiore e più famoso monastero della Bulgaria. Situato sul Monte Rila a 1.147 metri sopra il livello del mare, la struttura è circondata dai piccoli fiumi Rila e Drušljavica, ed è, anch'essa, uno dei nove siti bulgari dichiarati Patrimonio Mondiale dall'UNESCO. L'intero edificio fu fondato dall'eremita San Giovanni di Rila (876 – 946) nel X secolo. Nei secoli XVIII e XIX il monastero fu invece ricostruito grazie ad alcune offerte provenienti da ogni parte del paese.

Con le sue alte mura di cinta e le molteplici feritoie, il santuario, almeno esteriormente, assomiglia più ad una fortezza che ad un monastero. Il complesso è composto da un edificio di quattro piani con 300 celle in tutto, un grande cortile, una chiesa e la torre del despota Hrelio. L'opera d'arte più preziosa, contenuta nella chiesa del monastero, è l'iconostasi, intagliata in legno. Nella chiesa vi sono molte icone, di epoca risalente tra il XIV ed il XIX secolo. Distanza dal Rosslyn Thracia Hotel – offerto gentilmente da Booking.com: 120 km circa.