myprofy

D) Ciao Alexander e grazie per avermi concesso quest’intervista. Ci spieghi in poche parole che cos’è myprofy?
R) myprofy è il booking.com dei servizi locali. La piattaforma online per trovare, confrontare e prenotare servizi di qualità. L’ottica è diversa e opposta rispetto ai siti di coupon: su myprofy non viene offerto un servizio al prezzo più basso possibile (a volte a discapito della qualità o con vincoli temporali per usufruire di quanto acquistato), ma vuole essere un punto di incontro tra utenti e  venditori offrendo la possibilità di scegliere e trovare in un’unica piattaforma una selezione di servizi locali e di professionisti cercandoli per categorie, temi, prezzo ecc.
È possibile prenotare online e lasciare un giudizio  per aiutare la community nelle scelte. Vogliamo diventare un punto di riferimento nella scelta e nella prenotazione online di servizi di tutti i giorni.
myprofy è anche un modo innovativo per professionisti e attività locali di avere visibilità ed una vetrina online su internet, offrendo i propri servizi e trovando nuovi clienti in modo veloce e facile.

D) Come nasce myprofy?
R) Nasce dall'esigenza che sentivamo in prima persona di trovare piccole attività locali guardando direttamente i prezzi dei loro servizi con le relative descrizioni senza perdere tempo e dilungarsi in ricerche e telefonate. Perché telefonare quando è possibile fare un semplice clic? Perché contattare venditori per chiedere quanto costa? Perché fare lunghe ricerche per capire qual è quello più adatto? Oggi tutto questo è possibile farlo su un sito, myprofy.

D) Come si è sviluppato il progetto
R) Abbiamo iniziato lo sviluppo della piattaforma con le funzioni base che ci permettevano di andare online in tempi rapidissimi. I primi iscritti sono arrivati subito, poi abbiamo iniziato a testare il mercato, le prime campagne su Google e Facebook, i contatti con nuovi iscritti, lo sviluppo della piattaforma ed il miglioramento dei servizi da offrire ai nostri iscritti venditori. A luglio 2013 siamo stati scelti per partecipare al Web Summit di Dublino dove siamo andati ad ottobre a fare networking e confrontarci con le migliori startup che sono arrivate da tutto il mondo. A dicembre abbiamo ultimato le funzionalità del sito rendendolo completamente automatizzato dal punto di vista delle iscrizioni e delle vendite, ora abbiamo una buona base tecnologica per spingere sulla crescita dell'offerta ai nostri utenti con l'obiettivo di rendere ampia e ben assortita la nostra proposta.

D) Qual è il vostro business model?
R) Siamo partiti con un piano base per gli iscritti venditori con registrazione e pubblicazione gratuiti ed il pagamento di una fee per ogni prenotazione ricevuta tramite il sito. In futuro prevediamo di ampliare l'offerta con piani annuali e servizi premium.

D) Quali sono gli obiettivi futuri?
R) Crescere come numero di iscritti venditori e di offerta ai nostri utenti. Siamo un marketplace che ha abbiamo bisogno di grandi numeri di iscritti venditori per poter essere utile ed apprezzato dagli utenti. Per alcune categorie di servizi siamo sulla buona strada ora dobbiamo accelerare.

Grazie Alexander e in bocca al lupo con myprofy!