Il cane Lennox, colpevole solo di esistere, è stato abbattuto su ordine della Belfast City Council ponendo fine ad una battaglia legale durata oltre due anni.

Il cane ha avuto, come unica e involontaria colpa, di assomigliare ad un pitbull una razza ritenuta in Irlanda del Nord pericolosa tanto che la legge prevede l’abbattimento di ogni esemplare. [quote|right]|Questa storia ha dell’incredibile sia per la violazione dei diritti degli animali sia per la violazione dei diritti dell’Uomo[/quote]

I padroni hanno dimostrato, anche attraverso 37 testimoni, che mai il cane ha mostrato aggressività, non ha mai attaccato una persona; tuttavia è stato disposto l’abbattimento e dopo due anni di “sequestro cautelativo” in cui ai padroni non è stato mai concesso di vedere il cane, quest’ultimo è stato ucciso.

Alla famiglia arriveranno le ceneri in una busta per posta, con spese a carico.

Questa storia ha dell’incredibile sia per la violazione dei diritti degli animali sia per la violazione dei diritti dell’Uomo.

Ora attendiamo le reazioni, la prima è la mia in cui ho disdetto la visita a Londra per le Olimpiadi 2012 in quanto non amo visitare un Paese che dimostra un tale livello di inciviltà, contestualmente continuerò con la misura della ragione a contestare l’operato della Belfast City Council.