Passione, speranze e realizzazione: sono queste le parole chiave dell’ultimo progetto firmato dal cast di giovani partenopei che si cela dietro il nome de “La pagina dei buffoni”; in pochi anni quella che era un’idea nata da un gruppo di amici è diventata una fucina di sperimentazione di web serie e film che sono arrivati in numerose sale in tutta Italia venendo anche premiata in numerose occasioni. Il nuovo importante passo compiuto dal team consisterà in una nuova serie web intitolata “La vita come viene” in uscita nel mese di settembre e già candidati per diverse categorie al Roma Web Fest ed al Tuscany Web Fest 2018.

«Questa serie è un punto di arrivo – afferma Brando Improta, regista e sceneggiatore – e rappresenta il traguardo di dieci anni di sperimentazioni e film indipendenti. Il gruppo è più o meno lo stesso dal principio e l’obiettivo di questa serie online è di fidelizzare un pubblico abbastanza ampio da poter girare una seconda stagione» il giovane regista ha poi spiegato « la serie è una commedia romantica, in 10 episodi, dove oltre al cast di giovani ci saranno tre veterani d’eccezione come Lucio Ciotola, Maurizio Capone e Neri Parenti. La particolarità di questa web serie sarà la sua struttura, che vedrà una trama diversa da quelle delle solite web series fatte a sketch e più vicine a quelle americane».  Questo nuovo capitolo del progetto portato avanti da Improta e dal cast de “La pagina dei buffoni” vede alle sue spalle una serie di successi non indifferenti come le proiezioni di ben 7 film differenti proiettati in sale cinematografiche e festival nazionali in tutto il paese, oltre che a collaborazioni con Clementino, Francesco Paolantoni e Patrizio Rispo. La trama, che vede una serie di accadimenti svolgersi attorno alla sparizione di uno scrittore sconosciuto, si concentra sulla gara scatenatasi tra diversi giornalisti nel tentativo di trovarlo pur di essere i primi a scovare la notizia.

Tra i diversi membri del cast Maria Laura Passaro, giovane studentessa 24enne, racconta « farsi strada in questo tipo di carriera è molto difficile, sicuramente per chi fa questa scelta una web serie può essere un’ottima opportunità considerando la visibilità legata ad un canale potente come la rete, ma ci vuole anche tanta fortuna e forza di volontà per emergere in questo ambiente» assieme a Maria Laura uno dei ruoli principali della serie è interpretato da Andrea Manzillo, il quale interpreta il gestore del bar dove viene raccontata l’intera vicenda e che rappresenta il luogo di inizio e fine della storia, lo studente 25enne spiega « entrai in questo cast ai tempi del liceo, incuriosito iniziai a partecipare ai vari progetti recitando in diversi film, non ho mai avuto nessuna esperienza prima di allora ma da quel momento ho imparato a sognare rimanendo con i piedi per terra; adesso aspettiamo l’uscita della web serie e lasciamo parlare i fatti».

L’uscita della serie è prevista per l’inizio del mese di settembre, online tramite i canali social de “La pagina dei buffoni” mentre a partire da ottobre inizieranno le partecipazioni ai diversi contest nazionali ed internazionali, quest’ultimo è il caso del Roma Web Fest dove la serie concorrerà per i premi legati alle serie prodotte in Italia.

Pierluigi Fusco