Un progetto fresco e itinerante a cura di Bruno Settimi aka Basilico, Susanna Sipione e Davide Del Duca che mira ad allargarsi  in altre sedi della capitale sempre con il mood iniziale di sperimentazione e qualità.

ISOLA OPEN KITCHEN è un progetto unico, dinamico che parte oggi da Trastevere con l’obiettivo di scovare e rivitalizzare i tanti bellissimi showroom sparsi per la città, un progetto fresco e itinerante a cura di Bruno Settimi aka Basilico, Susanna Sipione e Davide Del Duca che mira ad allargarsi  in altre sedi della capitale sempre con il mood iniziale di sperimentazione e qualità.

Spazi di design e di grande valore tecnologico che si trasformeranno in propulsori di idee, ospitando workshop, show-cooking, eventi, corsi per i più grandi ma anche per i più piccoli. Il 14 maggio prenderà il via il percorso di approfondimento delle ostriche di Corrado Tenace, un imponente corso in quattro date che indagherà temi legati al mondo delle ostriche e offrirà spunti di confronto e degustazione anche grazie al supporto di Oyster Oasis.

Inoltre sono previste più date sull'essiccazione con Chef Paolo Dalicandro.

Il progetto satellite di Basilico Out of the Food si propone di contribuire allo sviluppo delle future tendenze del mondo Food attraverso un’interpretazione innovativa che risponda alle esigenze di un mercato in rapida evoluzione senza tuttavia rinunciare al fascino della tradizione e al desiderio contemporaneo di vivere la grande cucina italiana in modo vero e con qualità.

Basilico nasce nel 2013 quando il fondatore Bruno Settimi lascia la ristorazione classica e inizia a esplorarne le nuove applicazioni che stavano velocemente prendendo forma. Con un passato da Designer tra Roma e New York è stato infatti facile passare alla definizione della linea stilistica nella felice combinazione di entrambi i suoi profili professionali: Food & Design.

Davide del Duca, classe 1982, cuoco capitolino di orgogliose origini ciociare che vede la cucina con spirito creativo e tendenze ben radicate nel territorio senza esulare da slanci contemporanei che ne valorizzano la materia prima. Oggi il suo nome è fortemente legato a Osteria Fernanda.

Susanna Sipione, classe 1988 è già nota alle cronache capitoline del gusto come patron chef de La MAisonnette Ristrot e resident chef di Settembrini. Crede fermamente in un visione ad ampio raggio della cucina dove Paesi lontani si fondano per identificare un mondo di semplicità e gusto.

 

ISOLA OPEN KITCHEN

Via Goffredo Mameli 9, Roma (Zona Trastevere)