Il Mondiale MXGP approda in Italia per il GP di Lombardia, con un grande assente. Jeffrey Herlings, leader del campionato si è infortunato a pochi giorni dal round di Ottobiano, permettendo ad Antonio Cairoli di accorciare la distanza che lo separa dalla testa della classifica e riaprendo i sogni per la corsa verso il decimo titolo iridato. Ma come sempre accade, ed in fin dei conti questo è il bello del Motocross, nulla è dato per scontato. Cairoli si trova così sulla carta il favorito della gara di casa, ma sulla sabbia di Ottobiano le cose non vanno come da pronistico. Nei tre turni disputati nella prima giornata del sabato si alternano al comando tre diversi piloti.

Tony Cairoli brilla nella Free Practice, Gajser nelle Time

Parte bene il Tonino Nazionale, che nel primo turno delle Free Practice mette in riga tutti con il best lap chiuso in 1:35.687 ottenuto alternando giri veloci e rientri in pit-lane. Con una guida attenta e pulita Cairoli si mette alle spalle Jeremy Van Horebeek (+0:00.947) e Tim Gajser (+0:01.326). Quarto tempo per Jeremy Seewer e quinto per Romain Febvre.

Lo sloveno Campione del Mondo 2016 si prende la rivincita nella Time Practice, dove ferma il cronometro sul tempo di 1:35.779 davanti a Cairoli (+0:00.335) e Febvre (+0:01.224).

Qualifica difficile per Cairoli

Nella qualifica Cairoli soffre non poco, a causa di una bruttissima partenza che lo vede intruppato in coda al gruppo. Nel tentativo di recuperare in fretta il campione in sella alla KTM sbaglia di nuovo e si ritrova costretto ad una forsennata rimonta dalle ultime posizioni. Con un ritmo forsennato riesce a risalire fino alla 7a posizione, dimostrando comunque un passo gara a dir poco mostruoso. Davanti a tutti è prima Jeremy Seewer a comandare il gruppo, per poi lasciare pista libera a Romain Febvre, che vince la Qualifying Race davanti proprio alla svizzero Seewer (+0:03.260) e a Clement Desalle (+0:04.700). Gara complicata anche per Tim Gajser che non riesce ad andare oltre alla 14a posizione.

Vittoria di Kiara Fontanesi nella WMX

Ad Ottobiano in scena anche il Mondiale Femminile con le ragazze della classe WMX impegnate nel quarto round del campionato. In Gara 1, corsa tradizionalmente il sabato pomeriggio, vittoria di Kiara Fontanesi, aggressiva e determinata, che mette in riga Courtney Duncan, attuale detentrice della tabella rossa, e Nancy Van De Ven.

All photos © Fabrizio Carrubba