Il progetto  Children’s Literature «Il mondo salvato dai ragazzini» ideato dall’Associazione culturale Kolibrì a Procida e “adottato” tra settembre e dicembre dalla Fondazione Premio Napoli in collaborazione con l’Università Suor Orsola Benincasa ha la sua vincitrice ufficiale: è Vichi De Marchi, autrice del romanzo-verità “I maestri di strada”. La cerimonia di premiazione con le scuole che hanno votato in massa la vincitrice è prevista per domani 18 dicembre alle ore 10 presso il Teatro Mercadante di Napoli. L'evento sarà presentato da Massimiliano Foà e vedrà tra gli altri la presenza dell’Assessore regionale all’Istruzione Lucia Fortini, di Patrizia Stasi, Presidente della Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia (Fbnai), che ha sostenuto il progetto nell’edizione 2018/19, Lucio D’Alessandro, Magnifico Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa che riceverà per l’occasione un riconoscimento speciale e  Domenico Ciruzzi, Presidente della Fondazione Premio Napoli. Gli interventi artistici saranno a cura di Michelangelo Jossa e Irene Vecchia del Teatro delle Guarattelle. Il romanzo " I maestri di strada (Einaudi Ragazzi, collana Semplicemente Eroi)  racconta con i metodi del giornalismo d’inchiesta la pedagogia “scalza” di Cesare Moreno e del progetto Chance per il recupero dei ragazzi di periferia, dispersi ma non perduti.

Un successo importante, voluto dai ragazzi che hanno saputo riconoscere il talento.  Tanti gli Istituti coinvolti tra cui il Ristori, I.C. Foscolo-Oberdan, S.S. di primo grado Pirandello-Svevo, I.C. Nevio, S.S. di primo grado Carlo Poerio, S.S. di primo grado Tito Livio, I.C. Capraro (Procida), I.C. Ferrajolo-Siani (Acerra), I.C. Filippo Caulino (Vico Equense), I.C. Giovanni XXIII-Aliotta (Chiaiano). Protagonisti, con la vincitrice e i circa 600 giovanissimi giudici-lettori di questa sperimentazione dal basso, sono stati il francese Bernard Friot, con Il mio primo libro di poesie d’amore (edizioni Il Castoro), illustrato da Desideria Guicciardini, Emanuela Bussolati ed Elisabetta Garilli, autrici dell’albo illustrato Tinotino Tinotina tin tin tin (Carthusia edizioni) e Luigi D’Elia e Simone Cortesi, autori con  Francesco Niccolini del graphic-novel Aspettando il vento (Beccogiallo edizioni).

Ancora una volta Napoli, grazie all'iniziativa dell'Associazione culturale Kolibrì , si conferma punto di riferimento internazionale per le proposte editoriali dirette ai giovanissimi, con tantissima partecipazione ed eventi di qualità