La Callipo Group società del gruppo Callipo, realtà internazionale operante nel settore alimentare, aderisce all'Osservatorio Internazionale per l'Economia del Mare.  E' ancora una volta Mauro Limongi , delegato AISEPS associazione promotrice dell'Osservatorio, a cui recentemente è stato conferito il "Premio Ulisse 2018" dall'Associazione Confartigianato Imprese Napoli proprio per la sua attività di promozione e costruzione di nuova economia nel Mezzogiorno, a coinvolgere l'importante realtà calabrese.   Giunta alla sua quarta generazione con Filippo Callipo, l'azienda calabrese occupa oggi più di 300 addetti . Tra i vanti del gruppo quello di effettuare la lavorazione, in tutte le sue fasi, esclusivamente in Italia nel proprio stabilimento di Maierato (VV). Nel 2013 l’azienda ha festeggiato il suo primo Centenario, con uno speciale annullo filatelico concesso da Poste Italiane.

Secondo Mauro Limongi  << l'adesione del gruppo Callipo all'Osservatorio Internazionale dell'Economia del Mare è molto importante.  La Calabria con alcune delle sue migliori realtà dimostra ancora una volta di non voler perdere il passo con l'innovazione tecnologica guardando al futuro con attenzione e lungimiranza. Sono convinto che per tutti gli aderenti sarà molto importante potersi confrontare con il management Callipo che potrà mettere a disposizione del progetto tutta la sua esperienza internazionale e la ferrea identità territoriale con la nostra Calabria>>.  Limongi si dimostra leader di una Calabria sempre più internazionale ed attenta alla valorizzazione territoriale. 

Ricordiamo che l'Osservatorio Internazionale per l'Economia del Mare si propone come protocollo di open innovation tra i suoi partecipanti  in grado di generare opportunità lavorative sul territorio nei diversi settori dell'economia del mare. La vision è dunque in linea con uno dei temi centrali dell'UE, ovvero la Blue Growth. Sin dalla sua nascita i suoi promotori hanno aperto le "porte" dell'Osservatorio a tutte le imprese, associazioni, enti di ricerca ed Università interessate a partecipare a questa nuova realtà generatrice di economia ed occupazione attraverso l’ottica di sistema e l’analisi di dati e mercati. Tema molto importante e di comune interesse per tutti i protagonisti è la ricerca, proposta come strumento competitivo di valenza internazionale.  

Con il gruppo Callipo hanno aderito al protocollo promosso dall'Associazione Internazionale per lo Sviluppo Economico (AISEPS) ed INSTALL (realtà operante internazionale operante nel settore delle geoscienze) l'Università eCampus, Confartigianato Imprese Napoli, l'Associazione Marevivo Delegazione Campania, Modavi Protezione Civile, Fondazione Ampioraggio, GAL Riviera dei Cedri,  INSTALL France, Procida Film Fest, INNOVAP e l'Associazione Nazionale Statistici Provincia di Cosenza.

Tra le prime iniziative di prossima realizzazione dell'Osservatorio Internazionale per l'Economia del Mare  l'installazione di mini piattaforme marine ecocompatibili in grado di acquisire dati essenziali sulle capacità del mare di creare energia verde ed il rilancio dell'archeologia marina.