Nella calda estate del 1983 la vita del giovane Elio è destinata a cambiare per sempre. L'arrivo del bellissimo Oliver, studente ventiquatrenne, sfrontato e sicuro di sè, metterà in moto dinamiche, emozioni e sentimenti sinceri e prepotenti che nessuno dei due riuscirà a far tacere.
Call Me by Your Name è un film di una purezza e di una eleganza straordinarie, un piccolo gioiello che ci riporta indietro con tenera nostalgia ai primi tormenti d'amore, alla scoperta dell'eros, al desiderio taciuto per paura di non essere ricambiati. Call Me by Your Name è un film che vive di sguardi e silenzi, di lunghe passeggiate in bici sotto il sole cocente, delle colazioni e dei pranzi all'aperto, dei tuffi in piscina, dei discorsi sull'arte, sulla musica, sulla poesia, sul bello. In un'epoca in cui la volgarità, la pochezza d'animo e la corruzione morale sembrano farla da padroni Guadagnino ci ricorda e ci racconta con una sensibilità, una delicatezza e una purezza disarmanti la potenza del primo amore, quello che tutti noi abbiamo vissuto in un tempo che a volte sembra lontano, confuso e indefinito eppure è esistito.

Call Me by Your Name tocca l'anima, riscalda il cuore e riesce a battere sui punti nelvragici, su quelle nostre debolezze che con il tempo nascondiamo a tutti, a volte persino a noi stessi perchè la vita è destinata ad andare avanti anche quando chi abbiamo tanto amato è rimasto indietro, nel passato. Call Me by Your Name è un canto accorato, struggente e nostalgico sui tormenti che accompagnano il primo amore, un inno alla vita e all'accettazione dell'altro in tutte le sue complesse sfaccettature, anche quando ci feriscono o sembriamo non comprenderle del tutto.

Call Me by Your Name è il ritratto di una famiglia che ha fatto del bello, della passione dell'arte e della cultura e di tutto ciò che migliora e eleva il fulcro del loro microsmo intorno al quale orbitano diversi personaggi e che culmina nel meraviglioso, indimenticabile e intimo dialogo tra padre e figlio, talmente potente da scalfire l'anima. Un momento di grande bellezza in cui diventa difficile trattenere le lacrime, ma che risuona come un insegnamento di cui fare tesoro per il futuro.

Call Me by Your Name ci ricorda che l'amore è sempre un mistero e che la scoperta di noi stessi passa spesso attraverso gli occhi dell'altro che ci ama, che vorrebbe sfiorarci, baciarci e toccarci con una tenerezza in grado di farci sussultare ma temere allo stesso tempo che quello che stiamo vivendo è solo un sogno. Call Me bu Your Name ci ricorda quanto sia importante non dimenticare quello che abbiamo vissuto. L'amore che c'è stato, gioia e tormenti, felicità e tristezza, vicinanza e lontananza, l'addio e con essa le lacrime amare, quelle che ingurgitiamo o quelle che piangiamo facendo crollare le nostre barriere, le difese che innalziamo dimenticandoci che dentro di noi vive un cuore e che questo pulsa, ama, sogna, spera, desidera e si strugge per una sola vita.