Un paio di lauree, un taccuino sempre in valigia e tanta voglia, in ogni cosa, di arrivare sino alla sostanza. Gli anni passati a lavorare all'estero e le peripezie in giro per il mondo non hanno contribuito a fare di me una persona seria, ma mi hanno dato modo di conoscere il fotografo che dà oggi un volto a tutti gli articoli, Giacomo Latorrata. In continua lotta tra il "sono in ritardo" e il "cosa aspetto", molto brava con il tempismo e molto meno con la puntualità, anni fa ho messo la testa a posto. Ma non ricordo dove.
TWITTER

Arianna Bureca

Ad Abu Dhabi un’isola formato famiglia
Ogni mese è buono per “Aspettare febbraio” con Luca Carocci
Tai Ping presenta Kiso, una collezione di tappeti creati con Yabu Pushelberg
Dal Talete a Sanremo: Jacopo Ratini racconta a SoundMeeter la sua Roma, e la sua musica
Dai Moseek a Mille, da Velletri a Centocelle: Elisa si racconta a Sound Meeter
“Che effetto fa” girare San Lorenzo con i Kutso?
Un viaggio tra le strade di Piotta, e il suo vero Interno 7
La Tivoli di Von Datty
ISCHIA VINTAGE – Un piacere che si rinnova