Mi interesso di energia e di temi ambientali. Ogni essere umano dovrebbe avere il diritto/dovere di lasciare dietro se un luogo migliore rispetto a quello che ha trovato. In realtà mi accontenterei di lasciare una via perfettibile nel tempo e non un vicolo cieco.
Un paio di lauree, un taccuino sempre in valigia e tanta voglia, in ogni cosa, di arrivare sino alla sostanza. Gli anni passati a lavorare all'estero e le peripezie in giro per il mondo non hanno contribuito a fare di me una persona seria, ma mi hanno dato modo di conoscere il fotografo che dà oggi un volto a tutti gli articoli, Giacomo Latorrata. In continua lotta tra il "sono in ritardo" e il "cosa aspetto", molto brava con il tempismo e molto meno con la puntualità, anni fa ho messo la testa a posto. Ma non ricordo dove.
Napoletano verace, classe '92. Giornalista, politicante, aspirante cineasta. Faccio parte di un popolo composto da 60 milioni di ct ma che non riesce a mettersi d'accordo neanche su chi debba giocare in difesa. Sport, cinema, musica, politica sono tutta la mia vita e spero che il mondo non distrugga quanto di bello ci resta perchè altrimenti sarò costretto a chiudere bottega ed a rimanere fermo. La cosa che più mi distrugge è la noia, la seconda la curiosità perchè "Non posso vivere se non faccio lavorare il cervello, d'altronde, per cos'altro vale la pena vivere?" tanto per dirla alla Sherlock Holmes
Gaetano Capaldo è nato a Napoli nel 1986. Laureato in economia, collabora da due anni con una testata giornalistica sportiva. Esperto di calcio e storiografia sportiva, ha pubblicato un ebook sulla storia della SSC Napoli nella primavera del 2011. Ha collaborato inoltre con altri siti di informazione, trattando argomenti connessi alla finanza e all'attualità.
Napoletano di nascita e Riminese d'adozione, Infermiere di professione, amante del web 2.0 e della fotografia. Passione e professione si sono fuse e hanno dato vita al primo quotidiano infermieristico www.nurse24.it. Alla continua ricerca di stimoli e idee per il mio "mondo" infermieristico. Marito e Padre di 3 principesse.
Angelo Zabaglio a.k.a. Andrea Coffami. Sceneggiatore, scrittore e scrivania, scrivo amenità varie da parecchi anni. Collaboro attivamente con il collettivo Scrittori precari di Roma. Sono nato a Latina ma vivo a Roma da molti anni perché mi piace Napoli ma la trovo troppo distante dalla capitale. Ho pubblicato dei libri di carta per il puro piacere di abbattere alberi. Con lo pseudonimo Vertigo ho composto vari cd di musica elettronica/rap. Pur non avendo studiato medicina, curo un blog che si chiama blogatuasorella.
Laureato in scienze politiche, e 30anni di giornalismo alle spalle. Ho vissuto gli ultimi 20anni fra Cile, Agentina, Spagna, lavorando come corrispondente di agenzie e facendo cooperazione internazionale.
Originaria di Como, vive da oltre 10 anni nella Capitale. Ragioniera con specializzazione in strategia d’impresa, con la gravidanza scopre il piacere della cucina, del buon cibo e una particolare attenzione verso i Social Media. Content manager, Social Pr e Illustratrice. Con sagacia e dinamicità, sta emergendo nel mondo della comunicazione enogastronomica, analizzando tendenze internazionali, partecipando a eventi e show cooking, valorizza la buona cucina italiana e collabora con chef di prestigio e famose food blogger. Il suo intento é di trasmettere emozione ed entusiasmo per l’immenso mondo del food & wine, un mondo che non é spettacolarizzazione televisiva, un mondo, invece, fatto di passione, sacrifici, studio, attenzione, ricerca e creatività. In un piatto c’è racchiusa una grande storia da raccontare
Silvia Buffo, 1985. Giornalista e imprenditrice, la sue startup operano nella Comunicazione. Cultore di Materia in Letteratura italiana, studiosa e amante della classicità. Si occupa di Formazione, tenendo a Roma seminari sul Web Writing. Si autodefinisce un’idealista. Scrive di Cultura, in primis. “La bellezza è promessa di felicità” è il suo motto, che ha delicatamente rubato a Stendhal.
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger, social live strategist. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Appassionata di tecnologia e moda. Nel tempo libero si concede un po' di shopping e qualche serata tra gli amici. Nel tempo riflessivo si dedica alla lettura di saggi di psicologia e alla visione di film impegnati. Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.
Giornalista freelance, blogger, fotoreporter e videomaker. In passato collaboratore per vari giornali dell'area vesuviana. Caporedattore a 23 anni. Master in Analisi delle Fonti Aperte e Tecniche OSINT, Master in Marketing e Comunicazione Digitale, Master in Comunicazione Multimediale e Giornalismo Politico ed Economico per Il Sole 24 Ore. Collaboratore di varie testate nazionali, tra cui Playboy, Paese Sera, La Discussione e Repubblica.it.
Nato nel 1961 a Arbil, nel Kurdistan dell’Irak. Ha vissuto in patria il destino delle famiglie dei perseguitati politici. 32 anni fa si è trasferito in Italia, dove oggi lavora come giornalista per diverse testate nazionali. Prima responsabile culturale, poi, fino al 1998, presidente della Comunità curda in Italia, si è sempre impegnato per la diffusione della cultura del suo popolo in Italia ed è stato il direttore del periodico curdo «Hetaw». Fondatore dell’Associazione per i diritti del popolo curdo, è membro della Kurdish Cultural Society Society. Attualmente è direttore del portale curdo www.panoramakurdo.it
Questa storia prende il via da Sorrento, ma col mare ha poco a che fare. Studi classici e poi una laurea in legge, tesi in storia del diritto romano, ma una voglia matta di raccontare storie. Due libri editi su Costituzione e legalità, ma poi mi ritrovo a organizzare eventi culturali, intervistare personaggi dello showbiz e scrivere di televisione. Troppo Dott. Jekyll e Mr.Hide? Me lo sono sempre chiesto. Intanto proviamo a raccontarle queste storie: storie che i media amplificano, storie che emozionano e indignano. Ma senza prenderci troppo sul serio. Del resto "ognuno ha diritto al suo quarto d'ora di celebrità"
Professore ordinario di Diritto processuale penale nell'Università degli Studi di Foggia. Giornalista pubblicista. Membro del CUPAC (Centro universitario di promozione delle attività culturali). Temi prevalenti: giustizia penale, diritti umani, media, politica. Interessi e passioni: cinema, letteratura, musica, teatro, arte.
L'infanzia in Abruzzo e la maturità a Roma: la pluriclasse nel piccolo villaggio dell'entroterra, gli studi universitari nella stupenda L'Aquila e la professione nella capitale. Sono manager di un'azienda che mi ha insegnato che l'innovazione non è lotta per la sopravvivenza ma sopravvivenza della lotta.
Anno 1971, vivo a Mesagne (BR) e sono diplomata. Oltre ad avere la passione e l'hobby per i viaggi, mi piace anche scrivere, favole, e storie per far ritornare un pò bambini anche noi adulti. Ho scoperto da poco il "kamishibai - teatrino giapponese" che utilizzo per narrare le mie favole, all'interno di castelli, atri di castelli, giardini asili e/o scuole o in strutture socio-sanitarie..Qualunque luogo è buono per perdersi tra le immagini e le storie. Sono "guida dei giardini parlanti" e da alcuni anni mi occupo anche di blog: ho sia un travel blog (perchè i viaggi o la scoperta dei posti della mia terra, il Salento, sono la mia passione) che un blog di favole. Scrivo su ciò che mi emoziona: castelli, boschi, giardini, ville, riserve naturali, animali,Sono quì per raccontarvi di luoghi magici da scoprire tra storie vere e leggende.
Nasce a Foligno (PG) nel 1985, si trasferisce con la famiglia in Francia dopo la nascita per tornare nel 1998 in Italia. Consegue il diploma in informatica industriale nel 2005 e si iscrive alla facoltà di scienze politiche relazioni internazionali dell’Università degli studi di Perugia. Nel 2011 inizia la collaborazione con il quotidiano online 2duerighe.com del quale è ora responsabile degli Esteri occupandosi anche di attualità. Ha curato le elezioni repubblicane e presidenziali americane e ha pubblicato il libro inchiesta “Anonymous - Luce sulla guerra nell’ombra” (Gruppo Editoriale L’espresso S.p.A, 2013)
Sguazzo tra radio, tv, blog, social media e presentazione eventi. Imitatore di Paperino. Scorpione, di brutto! Per comunicati stampa e richieste di interviste: stampa.vegliante@gmail.com
Giancarlo Avolio è nato a Napoli nel Dicembre del 1975. Ingegnere delle Telecomunicazioni, lavora al reparto IT della maggiore compagnia croceristica italiana. Scrittore di thriller, ha pubblicato 3 romanzi, "La Vendetta di Efesto", "Linea 1 Reazione Mortale" (Massa Editore) e infine "La Moneta del Riscatto" (Lampi di Stampa Editore), ottenendo il favore della critica e dei lettori. Il suo sito internet è www.giancarloavolio.it
Classe 1991, laureata in Informazione, Editoria e Giornalismo all'Università degli studi Roma Tre. Amo l'arte in ogni sua forma e amo scrivere. Penso che la scrittura non serva per farsi vedere ma per vedere, per rendersi conto di ciò che realmente ci circonda.
Nasce il 30 gennaio 92 a Napoli. Intraprende lo studio della danza nel 96 e si diploma nel 09. Studia con insegnanti di fama internazionale, riceve la borsa di studio Vangone; vince il 1° Premio P. d Rep, a Vivere il Mare; è danzatrice e coreografa in manifestazioni culturali. Partecipa alla compagnìa La Nave Dei Folli. Comincia le elementari a 4 anni; alle medie vince il Premio miglior tema su dignità umana. Al T.L. Caro di Sarno, scrive per Lyceum. Nel 09, Sono Ricordi vince il 1° premio internazionale Albatros. È membro dell’associazione culturale Tutti gli ex del Caro Galilei. Ammessa alla Bocconi, Milano, studia economia e marketing. Cura la sezione Danza e Sport a Robe Grosse Fb. Prossima alla laurea.
Laureato in Economia e Commercio presso l’Università di Napoli “Federico II”, docente a contratto di “Economia ed Organizzazione Aziendale” presso l’Ateneo federiciano (anni 2003-2010), giornalista pubblicista e formatore, Leonardo Lasala si è sempre occupato di small business innovative, ed in particolare di modelli di sviluppo in rete. Fondatore del gruppo Network and Directional Business Consulting è oggi Direttore del quotidiano telematico “Hi Tech Paper “ e consulente di importanti gruppi imprenditoriali operanti in ambito ICT.
Sono nato e vivo a Bagnoli, quartiere di Napoli. Amo la mia città e la mia terra. Sono scout dell'associazione AGESCI. Ascolto per lo più musica rock e mi sento molto vicino alla filosofia legata a questo genere. Ho una passione per la musica e la scrittura di testi perché è il modo migliore che conosco per comunicare le proprie storie agli altri, che siano ricche di emozioni, sensazioni o intenzioni. Una delle mie frasi preferite è quella del fondatore degli scout, Baden Powell, che dice: "Lascia il mondo un po' migliore di come lo hai trovato".
E' pittore, scrittore, autore teatrale e musicale. Fa parte della V.D.M.F.K. - Associazione Mondiale Pittori dipingenti con la Bocca. Scrive articoli, pièce teatrali, poesie e racconti. Fra i vari, ha collaborato con Rai Fiction, Clan Celentano, Tv2000. Molte trasmissioni televisive lo hanno ospitato (“Il Senso della Vita”, “Invincibili”, “La Vita in Diretta”, ecc). Svolge incontri “motivazionali” e stage artistici in tutta Italia. E' promotore di diverse battaglie sociali.
Classe '88, è una giornalista freelance e collabora con Repubblica, D e GQ. E' creatrice del blog KaleidoscopiA, il portale vocale dell'informazione composto da frammenti di realtà con lo scopo di creare infinite prospettive della società. Ha collaborato per varie testate giornalistiche e agenzie di stampa tra cui Adnkronos, Agi, Affaritaliani, Italia Sera; per diverse emittenti tra cui TV 2000, Radio Meridiano 12, Radio InBlu ed è stata vincitrice del concorso “Due speaker a confronto” di Tele Radio Stereo 2.
Romano, amo scrivere ma resto dell'idea che non vi sia nulla più elegante del silenzio. In Florida con il corpo, in Italia con il cuore.
Dopo aver ottenuto una laurea in filosofia all’Università di Napoli ed un Master in filosofia alla Sorbona di Parigi nel 2006 inizia a lavorare per l'agenzia nazionale ANSA, al desk di ANSAmed. Da Parigi - dove attualmente svolge un dottorato in filosofia presso l’Ecole Doctorale dell'Università di Parigi VIII – collabora con la rivista ResetDoc, con la rivista Micromega (La Repubblica), con il quotidiano online Linkiesta e con la rivista per il Mediterraneo BabelMed. Nel 2012 ha pubblicato un libro sulla censura e sull'arresto di giornalisti in Turchia dal titolo Sansür: Censura. Giornalismo in Turchia (Bianca&Volta)
Da quello che dice la mia carta di identità sono nato il 22-06-95, ma io non ne sarei tanto sicuro, non mi ricordo niente di quel giorno. In costante ricerca della verità, con la paura folle che questa non esista, cerco nella vita degli altri le risposte per la mia. Un passato negli scout, studente universitario, da sempre e per sempre dalla parte del più debole, che il più delle volte è anche la mia parte. Dal 2015 segretario dell'associazione di volontariato Lucidafollia, di cui anche co-fondatore. Attivista per Libera e Studenti Indipendenti. Collaboro con la testata locale "Nero su Bianco". Sogno di vivere tanto da essere sazio della mia terrena esistenza e di lasciare questo posto "un po'migliore di come l'ho trovato". Scrivo per dar voce all'anima.