• Hai nuove notifiche!
Scripta manent, quindi prudenza con l'inchiostro che può macchiare il foglio e sporcarti le mani. Gli psicologi in uno schizzo possono leggere la tua personalità, le zingare ci vedono il futuro, io, Tiziana dalla terra di Spartaco, resto in bilico su queste righe sparse e sospese. "Edizioni Spartaco e Libreria Spartaco sono la culla delle mie parole"
Un paio di lauree, un taccuino sempre in valigia e tanta voglia, in ogni cosa, di arrivare sino alla sostanza. Gli anni passati a lavorare all'estero e le peripezie in giro per il mondo non hanno contribuito a fare di me una persona seria, ma mi hanno dato modo di conoscere il fotografo che dà oggi un volto a tutti gli articoli, Giacomo Latorrata. In continua lotta tra il "sono in ritardo" e il "cosa aspetto", molto brava con il tempismo e molto meno con la puntualità, anni fa ho messo la testa a posto. Ma non ricordo dove.
Dopo aver ottenuto una laurea in filosofia all’Università di Napoli ed un Master in filosofia alla Sorbona di Parigi nel 2006 inizia a lavorare per l'agenzia nazionale ANSA, al desk di ANSAmed. Da Parigi - dove attualmente svolge un dottorato in filosofia presso l’Ecole Doctorale dell'Università di Parigi VIII – collabora con la rivista ResetDoc, con la rivista Micromega (La Repubblica), con il quotidiano online Linkiesta e con la rivista per il Mediterraneo BabelMed. Nel 2012 ha pubblicato un libro sulla censura e sull'arresto di giornalisti in Turchia dal titolo Sansür: Censura. Giornalismo in Turchia (Bianca&Volta)
Originaria di Como, vive da oltre 10 anni nella Capitale. Ragioniera con specializzazione in strategia d’impresa, con la gravidanza scopre il piacere della cucina, del buon cibo e una particolare attenzione verso i Social Media. Content manager, Social Pr e Illustratrice. Con sagacia e dinamicità, sta emergendo nel mondo della comunicazione enogastronomica, analizzando tendenze internazionali, partecipando a eventi e show cooking, valorizza la buona cucina italiana e collabora con chef di prestigio e famose food blogger. Il suo intento é di trasmettere emozione ed entusiasmo per l’immenso mondo del food & wine, un mondo che non é spettacolarizzazione televisiva, un mondo, invece, fatto di passione, sacrifici, studio, attenzione, ricerca e creatività. contatti: francycava80@gmail.com
Parallelamente alla scrittura con i “binari” ai lati della tastiera, a cui do vita come avvocato e magistrato onorario, mi piace dare spazio alla scrittura creativa. Ho quindi cercato di approfondire metodologie e tematiche del web-journalism, con corsi e stage redazionali. Sono giornalista pubblicista e figuro tra i promotori del movimento del “socialtrekking” e dell'omonimo blog, ispirato alla filosofia del turismo responsabile e interattivo. Non mi faccio mancare ampie razioni di post e articoli su ambiente, turismo, diritto ed economia, nei blog e giornali online.
Videoreporter per Fanpage.it, nato e cresciuto nella periferia di Napoli, racconto storie e fatti con le immagini. Come reporter video-foto ho collaborato in passato con Il Fatto Quotidiano, Il Corriere della Sera, L'Espresso e le agenzie stampa LaPresse e H24. Ho Diretto il progetto "Cittadini Giornalisti", assieme al gruppo Valigia Blu ed alla piattaforma YouCapital.it ho portato a termine il primo esperimento di giornalismo partecipativo d'inchiesta finanziato dalla popolazione e pubblicato su L'Espresso: http://bit.ly/1NNPYvv In collaborazione con il periodico L'InchiESTa sono stato finalista al Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia - Premio Eretici Digitali, con il lavoro: I Veleni di Napoli Est
Bilaureato in comunicazione e giornalismo, giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Lazio, specializzato in social media marketing, blogging e copywriting. Mi vesto anche da speaker radiofonico e Paperino. Comunicati stampa: stampa.vegliante@gmail.com
Laureato in scienze politiche, e 30anni di giornalismo alle spalle. Ho vissuto gli ultimi 20anni fra Cile, Agentina, Spagna, lavorando come corrispondente di agenzie e facendo cooperazione internazionale.
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger, social live strategist. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Appassionata di tecnologia e moda. Nel tempo libero si concede un po' di shopping e qualche serata tra gli amici. Nel tempo riflessivo si dedica alla lettura di saggi di psicologia e alla visione di film impegnati. Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.
Motociclista da sempre, dopo aver provato un po’ di tutto nell’ambito delle due ruote a motore, dopo aver scorrazzato come mototurista per le strade d’Italia e d’Europa, mi affaccio recentemente ad una nuova passione, quella della fotografia sportiva. Dopo una veloce gavetta, fatta di tanti errori per poter imparare dagli stessi, approdo come free-lance al mondiale SBK, il campionato più spettacolare sulle due ruote, dove con la mia attrezzatura tento di congelare l’attimo, fatto di adrenalina, tensione e tecnica meccanica in movimento, per poi condividerlo con chi osserva le mie foto.
Laureato in Economia e Commercio presso l’Università di Napoli “Federico II”, docente a contratto di “Economia ed Organizzazione Aziendale” presso l’Ateneo federiciano (anni 2003-2010), giornalista pubblicista e formatore, Leonardo Lasala si è sempre occupato di small business innovative, ed in particolare di modelli di sviluppo in rete. Fondatore del gruppo Network and Directional Business Consulting è oggi Direttore del quotidiano telematico “Hi Tech Paper “ e consulente di importanti gruppi imprenditoriali operanti in ambito ICT.
Nata a Napoli il 06/09/1987 in una famiglia operaia, padre impiegato e madre casalinga. Ha iniziato i suoi studi all'età di 3 anni, si è diplomata nel 2006 in socio-psico-pedagogia. Successivamente si iscrive all'Orientale di Napoli dove consegue a pieni voti nel 2011 la laurea in Lingue e Culture Comparate, sezione giapponese e inglese. Nello stesso anno si iscrive all'albo dei giornalisti della Campania,collabora in blog e in varie testate cartacee, televisive e on-line. Nel giugno 2013 consegue l'attestato di Addetto Stampa e si iscrive a Autori Fanpage.
Nato nel 1961 a Arbil, nel Kurdistan dell’Irak. Ha vissuto in patria il destino delle famiglie dei perseguitati politici. 32 anni fa si è trasferito in Italia, dove oggi lavora come giornalista per diverse testate nazionali. Prima responsabile culturale, poi, fino al 1998, presidente della Comunità curda in Italia, si è sempre impegnato per la diffusione della cultura del suo popolo in Italia ed è stato il direttore del periodico curdo «Hetaw». Fondatore dell’Associazione per i diritti del popolo curdo, è membro della Kurdish Cultural Society Society. Attualmente è direttore del portale curdo www.panoramakurdo.it
Questa storia prende il via da Sorrento, ma col mare ha poco a che fare. Studi classici e poi una laurea in legge, tesi in storia del diritto romano, ma una voglia matta di raccontare storie. Due libri editi su Costituzione e legalità, ma poi mi ritrovo a organizzare eventi culturali, intervistare personaggi dello showbiz e scrivere di televisione. Troppo Dott. Jekyll e Mr.Hide? Me lo sono sempre chiesto. Intanto proviamo a raccontarle queste storie: storie che i media amplificano, storie che emozionano e indignano. Ma senza prenderci troppo sul serio. Del resto "ognuno ha diritto al suo quarto d'ora di celebrità"
Giancarlo Avolio è nato a Napoli nel Dicembre del 1975. Ingegnere delle Telecomunicazioni, lavora al reparto IT della maggiore compagnia croceristica italiana. Scrittore di thriller, ha pubblicato 3 romanzi, "La Vendetta di Efesto", "Linea 1 Reazione Mortale" (Massa Editore) e infine "La Moneta del Riscatto" (Lampi di Stampa Editore), ottenendo il favore della critica e dei lettori. Il suo sito internet è www.giancarloavolio.it
Napoletano verace, classe '92. Giornalista, politicante, aspirante cineasta. Faccio parte di un popolo composto da 60 milioni di ct ma che non riesce a mettersi d'accordo neanche su chi debba giocare in difesa. Sport, cinema, musica, politica sono tutta la mia vita e spero che il mondo non distrugga quanto di bello ci resta perchè altrimenti sarò costretto a chiudere bottega ed a rimanere fermo. La cosa che più mi distrugge è la noia, la seconda la curiosità perchè "Non posso vivere se non faccio lavorare il cervello, d'altronde, per cos'altro vale la pena vivere?" tanto per dirla alla Sherlock Holmes
Nato in Sicilia nel 1994. Giurisprudenza ma non troppo, infatti mi sono buttato sulla comunicazione. Ho studiato a Roma e adesso vivo a Bruxelles. Per una bio accurata meglio aspettare qualche anno. #Europa #Guccini #DeAndrè #Juventus Qualcuno più saggio di me scriveva: "A me, sembra un oltraggio tremendo avere un'anima controllata dalla geografia"
Professore ordinario di Diritto processuale penale nell'Università di Foggia. Giornalista pubblicista. Editorialista e collaboratore della Redazione Cultura e Spettacoli del quotidiano La Gazzetta del Mezzogiorno. Editorialista e collaboratore del settimanale Guida al Diritto. Membro del CUPAC (Centro universitario di promozione delle attività culturali) dell'Università di Foggia. Temi preferiti: processo penale, diritti umani, media, politica, cinema, musica. Interessi e passioni: cinema, musica, teatro, letteratura, arte.
Giornalista, videomaker e autore televisivo. Sono laureato in Scienze Pedagogiche all’Università degli Studi di Bari. Nel 2016 ho creato «The Walking DAD Story» un blog e una fanpage dedicata ai papà e alla genitorialità responsabile.
Sono nato a Napoli nel maggio del 1995 e, per la mia formazione, ho scelto il Liceo Classico. Vivo in due mondi: Quello reale e quello del pallone. Grazie al calcio -e in seguito grazie alla musica- ho imparato ad apprezzare le diversità e le culture di tutto il mondo. Al momento sto scrivendo un libro sulla storia di un calciatore russo ed ho in mente un libro sulle Olimpiadi.
Luca Di Matteo, napoletano classe 1980, sul web conosciuto come Lucasweb. Da sempre pervaso dalla passione per tutto ciò che riguarda l'informatica. Il primo passo nel mondo dell'informatica lo compio nel 1992 con un Amiga500. Nel 1999 inizia la mia carriera professionale nelle nuove tecnologie web. Ho scelto e deciso di fare questo lavoro, credo fermamente nella rete e nel suo potenziale comunicativo e collaborativo. Fin dalla sua nascita seguo l'evoluzione tecnica del web con amore e passione. Curo molte aziende come consulente web per tutti gli aspetti legati alla loro presenza su internet. Attualmente ho una web agency a Napoli e mi occupo di web design, standard web W3C, piattaforme di e-commerce, sviluppo software web, mobile web app, SEO / SEM e web marketing, hosting e architetture cloud. http://www.lucasweb.it
Classe '93, da sempre ho la passione per il giornalismo e la scrittura, passione che viene messa alla prova scrivendo articoli per varie testate giornalistiche soprattutto online, molto interessato al mondo del food&wine. La passione per l'attualità e il mondo dell'informazione sono due interessi che mi hanno sempre accompagnato, sono anche un appassionato di sport. Ex Vice Presidente per le Pubbliche Relazioni per l'associazione studentesca AIESEC Napoli Federico II ed Erasmusland Napoli. Giornalista pubblicista e dottore in Ingegneria Meccanica con laurea conseguita presso l'Università Federico II di Napoli.
Sports Journalist. Lucano amaro. Sono molto peggio di come mi descrivono.
Nasce a Foligno (PG) nel 1985, si trasferisce con la famiglia in Francia dopo la nascita per tornare nel 1998 in Italia. Consegue il diploma in informatica industriale nel 2005 e si iscrive alla facoltà di scienze politiche relazioni internazionali dell’Università degli studi di Perugia. Nel 2011 inizia la collaborazione con il quotidiano online 2duerighe.com del quale è ora responsabile degli Esteri occupandosi anche di attualità. Ha curato le elezioni repubblicane e presidenziali americane e ha pubblicato il libro inchiesta “Anonymous - Luce sulla guerra nell’ombra” (Gruppo Editoriale L’espresso S.p.A, 2013)
Da quando cambiare opinione è segno di intelligenza artificiale e la realtà ti appare aumentata, l’industria è diventata 4.0, ma ti sei perso le serie precedenti. Non capisci più il mondo e hai deciso di incatenarti ad una blockchain, ma come fare a non affondare quando navighi in internet? Chiama il bagnino. Marcello Peluso, #marketinglifeguard
Silvia Buffo, 1985. Giornalista e imprenditrice, la sue startup operano nella Comunicazione. Cultore di Materia in Letteratura italiana, studiosa e amante della classicità. Si occupa di Formazione, tenendo a Roma seminari sul Web Writing. Si autodefinisce un’idealista. Scrive di Cultura, in primis. “La bellezza è promessa di felicità” è il suo motto, che ha delicatamente rubato a Stendhal.
Napalm Death, Enya e Ninja!
Classe ’93, studente presso l’Università del Salento, ex rappresentante degli studenti, ex arbitro di calcio, ex di alcune ragazze. Una vita da "ex", praticamente. Da settembre 2016 corrispondente per LecceNews24.it e una piccola parentesi col Nuovo Quotidiano di Puglia - Lecce. Attualmente vice presidente della Consulta giovanile di Ràcale.
Sono nato in Sicilia e nella mia vita ho effettuato sempre scelte con l’intento di dare concretezza al principio della collegialità. Non ho "peli sulla lingua" e ho sempre contrastato ogni logica utilitaristica, sopportandone spesso le conseguenze contro coloro che, chiusi nei propri individualismi, faticano a riconoscere il bene supremo della partecipazione e condivisione.