Un bonus per la creatività

La Regione Piemonte stanzia un “bonus per la creatività” rivolto a giovani imprenditori che non abbiano superato i 35 anni di età. Lo stanziamento totale di 2 milioni intende sostenere progetti di innovazione mediante un contributo a fondo perduto fino al 75% dei costi ammissibili per un importo massimo di 15 mila euro per un singolo progetto oppure per un singolo sotto-progetto presentato da gruppi di imprese.

Cosa si intende per innovazione? Come viene specificato nel bando per innovazione si intende “…l’introduzione di un prodotto,di un processo, di un servizio o di una soluzione che siano nuovi o significativamente migliorati rispetto alle attuali caratteristiche o usi dell’impresa, inclusi miglioramenti significativi nelle caratteristiche tecniche, nei componenti e materiali (software compreso), nella praticità per l'utente o in altre caratteristiche funzionali. Tale innovazione può utilizzare nuove conoscenze o tecnologie, oppure può essere basata su nuovi usi o combinazioni di conoscenze e tecnologie già esistenti. La misura è prevista all’interno del piano strategico…”

Un requisito fondamentale per accedere al finanziamento è che le micro- imprese costituite dagli under 35 devono essere state create da almeno 6 mesi. Quindi, cari giovani imprenditori creativi e innovatori che cosa state aspettando? Fatevi sotto. Il salto di qualità questo paese lo può fare soltanto investendo sull'innovazione e creatività giovanile. E questo bando mette a disposizione un po' di soldini, rari di questi tempi di crisi, tagli e tasse. Mi raccomando leggete attentamente il regolamento per verificare se avete i requisiti per accedere al contributo. Le domande potranno essere inviate per via telematica a partire dal 4 luglio tramite il sito Sistema Piemonte.

Aggiungi un commento!