Chris Hadfield è una superstar. Sul serio, non è solo il primo astronauta canadese ad aver effettuato una "passeggiata spaziale", è anche il primo astronauta ad aver capito e sfruttato in pieno le potenzialità dei social media, Twitter in prims dove conta più 770mila followers, per raccontare la vita nella Stazione Spaziale Internazionale (ISS) accendendo la curiosità di tanti appassionati e non con tanti simpaticissimi video su ciò che accade a 400 Km dalla Terra (spesso immortalata da foto mozzafiato), da dormire a piange in assenza di gravità.

Ma Chris Hadfield, che oggi concluderà la sua avventura, è una superstar vera: la sua cartolina di saluto alla e dalla ISS è un video musicale, la prima registrazione video-musicale prodotta nello spazio (mentre la prima registrazione solo musicale, originale e sempre sua, è qui), un videoclip per Mtv ma registrato a 400km dalla superficie terrestre. Si tratta di una cover, Space Oddity di David Bowie, e Hadfield dimostra che ci sa fare sia con la voce che con la chitarra (unica parte in cui suona veramente lui dallo Spazio).