La sezione provinciale AISM di Napoli effettuerà la campagna di reclutamento volontari, nel mese di settembre per il mese del volontariato.
Di seguito è riportato il comunicato stampa legato ai tre eventi organizzati nei giorni 21, 24 e 25 settembre 2017.

SETTEMBRE. MESE DEL VOLONTARIATO

DIVENTA VOLONTARIO AISM

 Il 97% delle risorse di AISM sono volontari

Nel mese di settembre si terrà la campagna di reclutamento volontari.

La sezione di Napoli sarà impegnata in diversi eventi per parlare di AISM e volontariato.

Per informazioni www.aism.it e Numero Verde dedicato 800 138292. Twitter: @aism_onlus


Per tutto il mese di settembre nelle principali piazze italiane, i volontari di AISM parleranno della loro esperienza all’interno dell’Associazione. Saranno loro a organizzare gli incontri per parlare delle attività svolte da AISM, per spiegare che cosa è la sclerosi multipla (SM) e come potersi attivare concretamente assieme alle tante persone colpite dalla malattia.Anche la Sezione AISM di Napoli sarà impegnata in diversi eventi, per incontrare chi ha voglia di fare il volontario in AISM.

Il 21 settembre dalle ore 17.30 alle 19.30 presso l’Associazione Culturale L’Anguilla (c/o bar Port’Alba – via Port’Alba, 17).

Il 24 settembre dalle ore 10.00 alle ore 21.00 presso IKEA via Berlinguer 2 Afragola.

Il 25 settembre dalle ore 11.00 alle 13.00 presso il Teatro Sant’Antonino – Sorrento.

Tutti gli appuntamenti sono su www.aism.it. A disposizione anche un Numero Verde dedicato 800 138292e un video di sensibilizzazionewww.aism.it/volontariatocon tante testimonianze di volontari AISM.

 

In AISM sono attivi oltre 10mila volontari. Circa 700 nuovi volontari ogni anno. Sono il 97% delle risorse dell’Associazione. Sono soprattutto i giovani a dedicare il proprio tempo ad AISM e rappresentano il cuore, l’anima, le braccia e gli occhi dell’Associazione. Sono il motore del “Movimento AISM”.Sono presenti in maniera capillare su tutto il territorio per far fronte alle esigenze delle 114mila persone con SM in Italia.

 

I volontari AISM si mettono a disposizione con le loro competenze e capacità per la piena inclusione sociale e una miglior qualità di vita di tutte le persone con SM. Sono tante le attività promosse dall’Associazione in cui impegnarsi, tutte ugualmente importanti per il presente e il futuro delle persone con SM: dalla realizzazione concreta di attività e progetti delle Sezioni territoriali, al supporto diretto alla persona (sostegno alla mobilità personale, alla socializzazione, supporto nella gestione della vita quotidiana) all’organizzazione di eventi, convegni e incontri di informazione,alle attività di sensibilizzazione e raccolta fondi a sostegno della ricerca scientifica.

Per fare questo AISM accompagna i volontari in un percorso di formazione personalizzata e puntuale, così che tutti si possano muovere con sicurezza come un corpo unito, consapevole e organizzato. In AISM il volontario trova le migliori condizioni per esprimere le proprie potenzialità e trasformare il tempo dedicato in un’occasione di crescita, in un’esperienza di valore e per arricchire il proprio percorso di vita.

 

Sclerosi multipla: colpisce 114 mila persone in Italia. Una nuova diagnosi ogni 3 ore.

Cronica, imprevedibile e spesso progressivamente invalidante la sclerosi multipla (SM) è una delle malattie più gravi del sistema nervoso centrale. Dura tutta la vita. Può manifestarsi in persone di qualsiasi età e condizione. È diagnosticata soprattutto a donne, nel doppio dei casi rispetto agli uomini. L’esordio è tra i 20 e i 40 anni, il periodo della vita più ricco di progetti per il futuro. Le cause della sclerosi multipla sono ancora sconosciute e non esiste ad oggi una cura risolutiva.

 

Chi è AISM

AISM, insieme alla sua Fondazione (FISM), è l’unica organizzazione in Italia che da quasi 50 anniinterviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla. Rappresenta e afferma i diritti delle persone con SM; indirizza, sostiene e promuove la ricerca scientifica di eccellenza. Sensibilizza e informa l’intera società civile riguardo alla SM e ai bisogni delle persone cui è stata diagnosticata la patologia. Senza sostituirsi alle istituzioni, ma collaborando attivamente con Stato, Regioni e Comuni, l’Associazione promuove ed eroga servizi sociali e sanitari per le persone con SM e le loro famiglie, perché a ciascuno sia garantita una migliore qualità di vita e inclusione sociale. E’ il primo ente in Italia e il terzo nel mondo, dopo le associazioni di Stati Uniti e Canada, nel finanziamento della ricerca sulla sclerosi multipla. 20 milioni di euro sono i finanziamenti dal 2013 al 2016.

Contatti:

AISM PROVINCIALE DI Napoli

E-mail: aismnapoli@aism.it

Tel/Fax: 081/5922936