sara stefanini
INFO
Classe '88, frequenta il Master in giornalismo alla Lumsa, indetto dall'Ordine dei Giornalisti, laureata a Tor Vergata in Comunicazione, sin da piccola appassionata al mondo della comunicazione e della scrittura. Creatrice del blog KaleidoscopiA, il portale dell'informazione composto da frammenti di realtà con lo scopo di creare infinite prospettive della società. Ha collaborato per varie testate giornalistiche tra cui Italia Sera, AbitareA; per diverse emittenti tra cui TV 2000, Radio Meridiano 12, Radio InBlu e vincitrice del concorso “Due speaker a confronto” di Tele Radio Stereo 2.
TWITTER

Sara Stefanini

“Macondo, il mondo di Gabriel Garcia Márquez” di Fausto Giaccone

Vivere la natura selvaggia e incolta, i paesaggi, le scene di vita quotidiana della costa caraibica, la Macondo di Gabriel Garcia Márquez attraverso la raccolta fotografica di Fausto Giaccone. Era militare di leva il fotografo quando lesse per la prima volta “Cent’anni di solitudine”. Da lì a qualche anno la fotografia sarebbe diventata la sua passione e vocazione. Inquadrature composte ed equilibrate, scatti solenni in bianco e nero dove ci sono persone: persone povere, ma piene di vita. I ritratti all’interno del libro fotografico esprimono dignità, tenacia e spirito di adattamento.

“Stazione d’arrivo” di Concesion Gioviale

“La vita è un continuo bivio. Ti trovi sempre a dover girare, a volte ti smarrisci, altre volte allunghi il percorso, altre ancora ti ritrovi in una via senza via d’uscita: l’importante è non fermarsi mai”

“I legami spezzati” di Luisa Colombo

“E’ un caso delicato: c’è di mezzo una casa farmaceutica e ci sono troppi interessi che ruotano attorno. Tra l’altro abbiamo la stampa alle costole”

“Notte” di Carmine Carbone

“Era un normale lunedì sera. Normale per me che vedevo la normalità della vita con occhi un po’ diversi da tutti gli altri”

“Dentro” di Luca Coser, Dario Coletti e Giacomo Sartori

“Ho sempre avuto difficoltà a capire le persone che si lamentano del lavoro che fanno: il mio è un entusiasmante gioco”

“Esistenze di cera” di Giuseppe Bonaccorso

“E forse è l’unica persona ancora in grado di ridare dignità ai brandelli del mio essere”

“Quando sorride il mare” di Floriana Porta

“Qui è estate, un altro domani di crostacei e delfini di sabbia e di sole. Qui nel soffio del mare nelle pupille del cielo”

“Oltre la curva del tramonto” di Aurora Cantini

“A volte siamo come minuscoli coriandoli, rattoppati di giorni dai mille colori, nascosti al cuore, sperduti come bambini, chiusi dentro maschere, protetti dalle mura del nostro vivere”

“Diamond, il mio miglior nemico” di Erika Corvo

“Era strano, vederli insieme. Lo stesso viso, gli stessi lineamenti, la stessa inflessione nella voce; si rassomigliavano perfino in certi modi di muoversi, di gesticolare. Ma lei, era la creatura che amavo; lui, quello che più detestavo e temevo”

“Le orme leggere del cuore” di Daisy Raisi

“Ci sono porte che si è obbligati a chiudere, le circostanze a volte decidono per noi, questo dovrebbe renderci più forti”

segui fanpage

segui Sara Stefanini

IN EVIDENZA