Rosalba Carlino nasce a Taviano (LE) il 23-01-55. Si laurea a Padova in psicologia il 5-07-78. Nel settembre ‘77 partecipa al 3° Réseau di anti-psichiatria: “Il circuito del controllo” a Trieste. Continua la formazione in psicoterapia ad orientamento psicoanalitico fenomenologico dando sempre più rilevanza al concetto di cura come esperienza da vivere in una con-presenza finalizzata alla con-prensione ed al senso della sofferenza del paziente. Attualmente vive e lavora a Galatone (Lecce); é docente presso l’Istituto Aretusa: scuola di psicoterapia psicoanalitica fenomenologica di Padova.
TWITTER

Rosalba Carlino

Il paletto di frassino e la morte del vampiro: le origini della leggenda
I riti di uccisione del vampiro come simboli di guarigione e di rinascita
Ossessioni e affanni dell’uomo che non può amare
Narciso allo specchio: distorsioni e turbamenti della psiche
Allucinazioni, paure e drammi di una personalità schizofrenica
La complicità scellerata nella relazione pericolosa
Il femminile perverso: l’aspetto più doloroso della psiche
Connessioni tra patologie e traumi precoci: la simbiosi mortifera del vampiro
Le inquietudini di dongiovanni e ammaliatrici
questo articolo è a cura di
Il mio sito
Usare parole a caso in inglese non ti renderà migliore
Ovunque è un fiorire di parole inglesi. Quanto rischia la nostra lingua?
Il movimento social
A chi vive in aree metropolitane può sembrare scontato domandarsi quale quota degli spostamenti urbani è legata alla socialità e quale al lavoro. Le informazioni aggregate e le tendenze non sono così banali da ottenere e potrebbero (dovrebbero) interessare soprattutto i policymakers.
La supremazia del profitto a discapito di un'umanità senza più valori
La globalizzazione sta facendo disastri irrefrenabili acuendo il divario sociale tra le masse sempre più impoverite e veri e propri sceicchi dello sfarzo senza limiti. Un dislivello scaturito da una supremazia del mercato ad ogni costo, ha come conseguenza, una produzione senza regole, anche a costo di cancellare ogni valore, seppure della stessa vita umana. In una società capitalistica come la nostra ha ancora il suo peso, l’onore, la dignità e la considerazione del capitale umano?
Un gatto col gomitolo a Gaza City
L'artista inglese Banksy ha compiuto alcune opere sui muri di Gaza e ha documentato la sua incursione con un video e alcune foto pubblicandole online sul suo sito. Un'azione di denuncia delle condizioni in cui versa la Striscia a quasi un anno dall'ultima operazione militare israeliana.