Non ho fatto la facile e triviale ironia sullo Strontium 90, anche se sempre più spesso viene la tentazione. Però qui la questione è seria e una volta tanto la notizia è positiva. Sul sito istituzionale della Regione Lazio, nella sezione Open Data, sono disponibili i dati di radioattività ambientale della regione. Da quello che leggo a volte sui giornali un nuclide particolarmente interessante per il Lazio è il Radon 222, ma più di questo non saprei dire (ammesso che sia corretto) perché si tratta di un tema da veri specialisti.

Con questi dati, rilasciati con licenze Creative Commons, gli studiosi di ogni istituto di ricerca e gli specialisti di ogni genere potranno condurre analisi indipendenti. I dati sono quelli raccolti e certificati dall'Arpalazio, l'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale del Lazio, e comprendono gli anni di riferimento dal 2012 al 2015 inclusi. Si tratta di una raccolta di record corredati dal riferimento temporale relativo a quando è stata effettuata la misurazione, dalle coordinate, dal codice del radionuclide osservato con il risultato della misurazione.

Come con la cronaca nera, quando leggiamo di pubblica amministrazione sentiamo parlare soltanto di criminali, ruberie, incapacità, inefficienze. Burocrati di due categorie: ladri di stipendi e corrotti, la stragrande maggioranza, o lasciati a marcire senza incarico, se bravi. Tecnici di due categorie: quelli che misurano, collaudano, danno pareri perché collusi e mazzettari, tutti gli altri "io l'ho scritto ma nessuno l'ha voluto leggere". I direttori generali di un solo tipo: non stanno in galera? Ho detto tutto!
Il sangue che scorre a fiumi ci piace? Teniamocelo. Però va detto che oggi quei poveri tecnici inascoltati e quei dirigenti senza incarico di Arpalazio hanno tirato fuori una cosa utile e importante. Se proprio non volete credere come me che nel lungo periodo il bene vince sempre, bisogna almeno ammettere che a volte succede. Oggi è successo, mettiamola così. Certo è che a parlar bene del Direttore Generale non ci provo neanche, servirebbero abilità di persuasione superiori.