Myriam Jael Riboldi naturalista e studiosa di scienze biologiche, ha conseguito una laurea triennale presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Statale di Milano. Durante tutta la vita ha proseguito negli studi di etologia, zoologia e zooantropologia, dedicandosi con passione al rapporto con gli animali, con particolare attenzione alla componente emozionale ed empatica che coinvolge due individui che entrano in relazione. Nel 2006 si è trasferita sull’Appennino ed oggi è titolare di un’azienda agricola biologica. 10 ettari di terra, immersi in una splendida valle e diventati la sede di Cascina Myriam: Polo di zooantropologia didattica, Centro di Etologia Relazionale e Fattoria Etologicamente Corretta.Vive e convive con oltre 120 animali, di cui si occupa personalmente ogni giorno. Dicembre 2011 pubblica il primo libro: L'amore che dai è l'amore che resta. Vivere e lavorare con gli animali: Etologia Relazionale edito Meldy Records. Collabora e condivide esperienze con una fantastica comunità su Facebook composta circa 5000 persone. www.cascinamyriam.it
TWITTER

Myriam Jael Riboldi

Cavalluccio marino: l’ornitorinco dei pesci
Le emozioni degli animali
La proboscide degli elefanti: dipingere e sradicare tronchi d’albero.
Riflessioni sulla causa degli incidenti tra addestratori e animali nei parchi acquatici.
Vivere con una puzzola (o “moffetta”)
Il gigante buono: la giraffa
Storia di un padre speciale
La leggenda dell’Orso Bart
Gatti: alcuni misteri mai svelati
questo articolo è a cura di
L'8 marzo nel mondo che vorrei
Nel mondo che vorrei l'uomo è tale nella sua eleganza, sincerità ed educazione. Non porta mimose ma saluta e ringrazia le donne in questo momento nella sua vita perché ci sono. E perché rimangono
Who art you? Il contest che premia la creatività
100 artisti e 4 sezioni: Pittura, Scultura, Fotografia e Video. Tutto questo è "Who art you?", il contest che mira a favorire l'inserimento dei giovani artisti nel difficile mercato dell'arte
Stavamo tanto bene quando stavamo male
Cosa succede quando una relazione, per motivi diversi, non affronta alcun cambiamento per anni e poi, improvvisamente, tutto viene travolto da un unico evento che scardina quel sistema che avevamo imparato (o ci eravamo adattati) ad amare?
Il Bullismo: Figlio della "Pedagogia Nera" e della Cultura dell'Apparire...
A quale prezzo psicologico si ottiene un “bravo bambino-adolescente”? Bisogna rinunciare a un’istruzione-per-le-società. Invece di strappare il ragazzo a una parte di se stesso, quella più intima, per trasformarlo in un essere civilizzato, ossia ricostruito in conformità alle categorie predominanti nella società, occorre ricomporre la sua personalità che tende a essere scissa…” “Il successo nella vita di uomini e donne dipende dalla velocità con cui riescono a sbarazzarsi di vecchie abitudini piuttosto che da quella con cui ne acquisiscono di nuove.”