Giovani artisti pronti a mettere in "gioco" competenze e sogni, una leader naturale come Annabella Esposito (Presidente Associazione Piazza di Spagna) che da ben 16 edizioni è punto di riferimento costante per tutti gli astri nascenti della moda,  un'associazione come Confartigianato Imprese Napoli nella persona di Enrico Inferrera  che da sempre è promotore di iniziative di valorizzazione del valore aggiunto del territorio: è questa la formula vincente dell'edizione 2017 di "Moda all'ombra del Vesuvio" , manifestazione dedicata al pret a porter  che vedrà la sua serata finale il 26 maggio 2017 con la cornice della splendida Villa Signorini ad Ercolano.   Partner della serata Artigiancassa , istituto da sempre vicino alle start-up imprenditoriali ed il gruppo ERIMAFLYING operante nel settore dei viaggi business e leisure. 

Oltre 45 i concorrenti, provenienti dalle migliori scuole e dalla tradizione meridionale per la moda. Due le sezioni: «Migliore Scuola», rivolta a Università di specializzazione nel settore moda in Italia e scuole pubbliche e private del settore, con la presentazione di un solo capo ispirato al colore rosso-creatività che è il tema principale e «Giovani Talenti della Moda», rivolta a scuole, accademie e giovani stilisti con la presentazioni di abiti da uomo a scelta tra abiti da cocktail o gessati, giacca e pantalone, o da donna in pelle, con borchie e ricami o ispirati alla moda di Capri e Positano. Per i vincitori la possibilità di  uno stage formativo presso aziende di fama internazionale come Valentino, Gattinoni, Raffaella Curiel . Secondo Annabella Esposito " ogni edizione del Premio crescono le aspettative verso questa iniziativa.  La sinergia con Confartigianato Imprese Napoli premia ancor di più il talento e le competenze dei nostri stilisti". 

Annabella Esposito ed Enrico Inferrerain foto: Annabella Esposito ed Enrico Inferrera

Estremamente soddisfatto anche Enrico Inferrera che nel corso della conferenza stampa sottolinea a più riprese l'importanza di offrire ai giovani percorsi per far emergere il proprio talento. Proprio per questo motivo anche Confartigianato Imprese Napoli premierà 4 imprenditori con la prima edizione del "Premio Ulisse – Arte e Ingegno" che si sono distinti negli ultimi anni per il loro contributo innovativo e qualitativo verso il territorio.   Gli imprenditori selezionati dall'Associazione degli Artigiani sono Virginia Capuano (Che Follie) , Annabella Esposito (Associazione Piazza di Spagna), Gennaro Illiano (Install) e Ernesto Taccogna (Energy Total Capital).  Una serata in definitiva in cui i vincitori saranno i premiati, i partecipanti tutti (che con il supporto di Confartigianato e Artigiancassa potranno immaginare il lancio di un'attività imprenditoriale) ed anche tutti coloro che interverranno alla manifestazione e che per una volta vedranno il "fare" sostituirsi alle promesse mancate che troppe volte hanno creato divario generazionale tra le imprese ed i giovani emergenti.