IT Developer presso il Consorzio SPIN - Consorzio di Ricerca, Innovazione e Trasferimento Tecnologico S.c.r.l. esperto di programmazione web in particolar modo:" php, java, css, html, mysql, jquery, experimental script html5,css3". Esperto in sistemi open suorce (Debian,ubuntu, mandriva, sabayon) ottima conoscenza dei pacchetto adobe (master collection cs5). Esperto in virtualizzazione di S.O. sia in Ambiente Win che Linux. Creatore del CMS IERVAS 0.1 beta edition 2011.
TWITTER

Luigi Iervasi

Un Progetto Europeo sulle differenze culturali e social media marketing
TECHGARAGE CALABRIA 2012, VA IN SCENA LA FINALE
100,000 € per chi innova la cultura – che-fare.com
Integrare commenti Facebook nei post WordPress
Progetto CrossDocking: soluzioni innovative per il cross docking.
Progetto COSMFactory: soluzioni innovative per il cousourcing
Enterprise Europe Network: l’Europa alla portata della vostra impresa
questo articolo è a cura di
Il mio blog
Usare parole a caso in inglese non ti renderà migliore
Ovunque è un fiorire di parole inglesi. Quanto rischia la nostra lingua?
Il movimento social
A chi vive in aree metropolitane può sembrare scontato domandarsi quale quota degli spostamenti urbani è legata alla socialità e quale al lavoro. Le informazioni aggregate e le tendenze non sono così banali da ottenere e potrebbero (dovrebbero) interessare soprattutto i policymakers.
La supremazia del profitto a discapito di un'umanità senza più valori
La globalizzazione sta facendo disastri irrefrenabili acuendo il divario sociale tra le masse sempre più impoverite e veri e propri sceicchi dello sfarzo senza limiti. Un dislivello scaturito da una supremazia del mercato ad ogni costo, ha come conseguenza, una produzione senza regole, anche a costo di cancellare ogni valore, seppure della stessa vita umana. In una società capitalistica come la nostra ha ancora il suo peso, l’onore, la dignità e la considerazione del capitale umano?
Un gatto col gomitolo a Gaza City
L'artista inglese Banksy ha compiuto alcune opere sui muri di Gaza e ha documentato la sua incursione con un video e alcune foto pubblicandole online sul suo sito. Un'azione di denuncia delle condizioni in cui versa la Striscia a quasi un anno dall'ultima operazione militare israeliana.