La corsa per la Casa Bianca è ormai nel vivo. Che si tratti di Repubblicani o Democratici poco importa. Il sogno americano rivive nelle parole dei due sfidanti, Mitt Romney e Barack Obama, e infiamma la platea. La gente ascolta le loro parole e si commuove, con la speranza di avere un futuro più certo, soprattutto per i propri figli. Occupazione, sanità, scuola, questi i temi caldi sui quali si concentrerà la campagna elettorale e che saranno decisivi per il voto finale degli elettori.

Sentendo i discorsi dei due candidati, pronunciati durante le rispettive Conventions, ci si emoziona, comunque la si pensi. La convinzione e la forza mostrata dagli sfidanti nel ribadire le proprie idee e progetti mostrano al pubblico due uomini profondamente diversi, ma uniti dall'amore per il proprio Paese. L'America è lontana dall'Italia, anche in questo. E se non è sempre oro ciò che luccica, almeno i discorsi dei due aspiranti Presidenti fanno sperare per il meglio, e credere ancora nel domani. In Italia, invece, i discorsi dei nostri aspiranti politici  fanno solo venir voglia di cambiare canale.