Un altro bel traguardo targato Sporting Club Flegreo. La squadra femminile di pallanuoto di Monterusciello, infatti, iscritta al campionato nazionale di A2, sarà ospite in Olanda, nel centro federale di pallanuoto. Il 17 novembre le atlete dello SCF giungeranno nei paesi bassi, per uno stage che durerà circa cinque giorni. Le ragazze avranno la possibilità di incontrare la nazionale brasiliana femminile di pallanuoto e le due formazioni di club che nella passata stagione si sono affrontate nella finale scudetto del campionato olandese. Un sodalizio, quello tra lo Sporting Club Flegreo e la nazionale olandese, favorito soprattutto dagli ottimi rapporti che il tecnico delle pallanuotiste di Monterusciello, Antracite Lignano, ha instaurato con la federazione olandese.

«Sarà un’esperienza altamente formativa per le nostre atlete – ha dichiarato Ottorino Altieri, Presidente dello Sporting Club Flegreo – un’occasione per confrontarci con squadre di grande spessore tecnico e di caratura internazionale. Lo Sporting Club Flegreo intende rilanciare le proprie ambizioni e quella in terra olandese sarà un’esperienza che ci permetterà di crescere sia come solidità di gruppo che sul piano tecnico». Studiare metodologia e confrontarsi con altre realtà, quindi, gli obiettivi della squadra nata nel megaquartiere popolare di Monterusciello.

Ed è proprio pensando alla grande periferia che lo Sporting Club Flegreo guarda oltre: nei prossimi anni l'obiettivo è quello di rilanciare il grande sport sul territorio, sogno realizzabile anche e soprattutto grazie alla preziosa sponsorizzazione di Baiano Marmi. Nel settore degli sport minori, infatti, trovare finanziatori è sempre più difficile. Ancora più difficile è stato per lo Sporting Club Flegreo radicarsi al cento per cento con un territorio come Monterusciello. I quattromila alloggi popolari, le piazze abbandonate e le strutture che sono alla mercé dei vandali restano da sfondo a quest'altra Monterusciello, fatta di passioni, competenze, esperienze e sacrifici. Una Monterusciello che non ha intenzione di affondare. In bocca al lupo a queste ragazze!