Secondo una fonte del Wall Street Journal, la società di Mark Zuckerberg inizierà il suo giro di presentazione agli investitori questo lunedì. Se le riunioni con i banchieri andranno come pianificato, l'azienda lancerà la propria IPO il 18 di Maggio.

Il Wall Street Journal fa notare che  Facebook potrebbe vendere fino a $10 miliardi in shares, valutando la società $100 miliardi-una cifra consistente che le potrebbe valere il titolo di IPO più grande della storia. Recentemente Facebook ha raggiunto i 900 milioni di utenti attivi, con il 60% degli utenti internet negli U.S. e in UK.

E' già stato comunicato che Zuckerberg non parteciperà a tutti i meeting del roadshow della IPO, che saranno "condotti" da Sheryl Sandberg COO e da altri dirigenti del Social Network.

Recentemente alcune indiscrezioni avevano fatto intendere che la IPO di Facebook sarebbe stata ritardata a causa della recente acquisizione per $1 Miliardo di Instagram, ma come notato da Jolie O'Dell, le azioni del settore tecnologico non vivono uno dei momenti migliori e Maggio potrebbe non essere la scelta migliore per una discesa in borsa.  Inoltre la battaglia legale con Yahoo potrebbe incidere negativamente sulle quotazioni.

Facebook debutterà con lo Stock ticker "FB" sull'indice Nasdaq, il listino tecnologico che già annovera tra le sue fila giganti come Apple, Google, Microsoft ed Amazon.

Aggiungi un commento!