FXX K è un programma di ricerca e sviluppo di Maranello che prevede una serie di test speciali che verranno svolti per l’arco dei prossimi 2 anni.
Facile intuire che le “K” stia a indicare il Kers, recupero dell’energia cinetica.
Una Vettura che senza rivali, libera da norme di omologazione e regolamentari, una vettura che non correrà mai in pista, una furia, cattiva ma incredibilmente Bella.
Potenza massima 1050 Cv, coppia complessiva massima >900 Nm  un motore termico da 12 cilindri con 860 Cv a 9200 rpm ed un motore elettrico da 140 Kw equivalenti a 190 Cv.

Un motore termico a 12,65° da 6262 cm3 con potenza specifica pari a 137 Cv per litro.
La Ferrari così si fa ancora più cattiva, minacciosa, solo per i clienti-collaudatori selezionati dalla Ferrari stessa.
Derivata dalla LaFerrari stradale, porta con sè miglioramenti che vanno dal sistema ibrido HY-KERS che con quattro settaggi avrà: Qualify (massima potenza per pochi giri) Long Run (costanza e performance) Manual Boost (erogazione istantanea di coppia) e Fast Charge (ricarica rapida delle batterie).
L’aerodinamica sfrutta l’esperienza della categoria GT del Mondiale Endurance con l’utilizzo di carico attivo e passivo portando il carico verticale della vettura a 540 Kg alla velocità di 200 Km/h.

Altra particolare innovazione va agli pneumatici slick della Pirelli, che posseggono dei sensori interni che permettono di monitorare l’accelerazione longitudinale, laterale e radiale, assieme alla pressione e la temperatura di esercizio dello pneumatico
Per chi volesse vederla, sarà presentata alle Finali Mondiali Ferrari ad Abu Dhabi dal 3 al 6 dicembre 2014, giorno in cui anche il nuovo pilota Ferrari Sebastian Vettel si mostrerà al pubblico in veste ufficiale.
Stare a parlare di quanta tecnologia e innovazione ci sia a bordo sarebbe un’impresa.
Io la trovo semplicemente Cattiva e Sfacciatamente Sexy e mai come in questa occasione citerei Enzo Ferrari: “ la macchina migliore è quella che deve ancora essere costruita.”
(e qui ne abbiamo un chiaro esempio).
qui tutti i dettagli Ferrari.com