Dopo una giornata di lavoro e magari dopo un viaggio in treno per tornare a casa, la sera, si ha voglia di gratificarsi con una gustosa e genuina cena in famiglia o con gli amici oppure mangiare qualcosa di buono mentre si guarda la tv ma a causa di mancanza di tempo, voglia e opportunità, il risultato non è mai come quello desiderato.

Da oggi arrivano in aiuto iCestini.it , il primo delivery che consegna la cena direttamente in stazione.

Anna Prandoni, una dei fondatori è pienamente soddisfatta di questo servizio che si basa su una necessità mai soddisfatta: "Sono pendolare da quasi vent’anni e da altrettanto tempo lavoro in ambito editoriale e gastronomico e ho pensato che solo una cosa avrebbe dato una svolta alle mie serate: un servizio di delivery che mi aspettasse in stazione!"

Anna è una veterana, pendola da due decenni orgogliosamente, tra Busto Arsizio e Milano e che durante l'università si imbatte ne La Cucina Italiana dove rimane per ben 14 anni (dal 2000 al 2014) prima come direttore della scuola, poi come Web Editor e successivamente come Direttore Responsabile.

Qui incontra Roberta Carenzi, direttore marketing di enorme sensibilità ed esperienza gastronomica, e Lapo Niccolini, presidente e AD della casa editrice Quadratum e insieme consolidano la credibilità del magazine La Cucina Italiana, traghettandolo verso la contemporaneità e facendolo approdare sui social network.

Oggi le diverse competenze di questi tre professionisti,  unite alle capacità di un executive  chef di grande esperienza, Fabio Zago, affiancato da una brigata di cucina al completo, una scrupolosa food & beverage manager,un esperto di logistica e tanti biker hanno reso iCestini una realtà concreta su Milano.

La filosofia alla base di questo progetto è semplice e chiara: ottime materie prime, personale formato e competente.

L'obbiettivo  è quello di stupire, attrarre i clienti per gli abbinamenti arditi ma offrire anche piatti e ricette che facciano ricordare per il loro sapore e per il potere evocativo che portano con sé. Il menù di iCestini ha alla base i piatti tipici della tradizione italiana ma con abbinamento insoliti e intriganti, insomma, un ristorante di qualità dentro un cestino, per una cena subito pronta e un po speciale.

Ma come funziona iCestini?

Ogni giorno è possibile ordinare dal sito icestini.it, diversi piatti intriganti  ed importante precisare che tutte le pietanze sono preparate in giornata e vengono confezionate in pratiche vaschette mono porzione termo saldate e 100% smaltibili nell’umido della raccolta differenziata.

iCestini vengono quindi recapitati direttamente nella stazione e all’orario indicati grazie alle foodcycle monitorabili tramite la mappa disponibile sul sito.

Una volta varcata la soglia di casa basteranno due semplici mosse per allestire una cenetta coi fiocchi: un veloce passaggio in forno (microonde o tradizionale) e preparare la tavola.

Il servizio iCestini è al momento attivo presso la stazione di Cadorna e a breve arriverà in Stazione Centrale, Garibaldi e in altri punti strategici di Milano….anche per la pausa pranzo.

L’obiettivo è quello di raggiungere, in poco tempo, le più importanti città!

Che ne pensate? Vi piace l'idea?