Presentata la Nuova Ferrari SF70H dove 70 sta per i 70 anni del Cavallino Rampante.
Attesa finita per la 63esima monoposto della Scuderia Ferrari. Quasi un ritorno al passato, gomme Pirelli più larghe di 6 cm all’anteriore e 8 cm al posteriore, quindi vetture molto più veloci in curva, grazie alla maggiore aderenza, un po’ meno sul rettilineo.
Quest’anno assieme ai due campioni del Mondo Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, come terzo pilota vi è Antonio Giovinazzi, vice campione di GP2 2016 titolo perso per un soffio all’ultima gara.
Team Principal Maurizio Arrivabene, con Capo Progettista Simone Resta e Motorista Mattia Binotto.
Presentata oggi la nuova monoposto, è già scesa in pista per il Filming Day, 300 km utilizzati per riprese degli sponsor, ma sfruttati solitamente anche per testare la vettura.

Torna la vistosa pinna sopra il cofano motore, assieme a delle alette insolite, pancie laterali strette e con delle aperture molto affusolate, ala anteriore a punta, e quest’anno anche con il dispositivo s-duct.
La benzina a disposizione per il Gran Premio passa da 100kg a 105 kg con la stessa portata massima di 100kg/ora.
Aboliti i Token, i cosiddetti gettoni di sviluppo che limitavano le possibilità di apportare nuove innovazioni durante l’anno (e aggiungerei finalmente!) quindi aspettiamoci di vedere ad ogni gara qualche evoluzione in pista, sperando ci facciano divertire.
Qui il video Ufficiale della presentazione Video Scuderia Ferrari SF70H.
I primi test il 27 febbraio, fino al 2 marzo, poi i secondi test dal 7 al 10 marzo, a Barcellona.
Appuntamento per il primo Gran premio il 26 Marzo a Merlbourne, e come sempre #ForzaFerrari!