La primavera è arrivata e Eataly si prende cura del suo Vivaio di piccoli e giovani produttori.

Grazie al progetto nato un anno fa, con l’intento di valorizzare piccole e virtuose realtà produttive, le enoteche di Eataly si sono arricchite di tante nuove e interessanti etichette.

I giovani vignaioli del Vivaio hanno animato i punti vendita in tante occasioni durante questi mesi e, in particolare, sono stati i protagonisti indiscussi della prima edizione del festival dedicato al Vivaio di Eataly, tenutosi lo scorso novembre.
Forti dell’ottimo risultato registrato Eataly continua a coltivare questo ambiente vitale all’interno delle sue enoteche, perché diventino sempre più dei luoghi in cui il lavoro dell’azienda e quello dei produttori, insieme alla loro passione, si incontrino e costituiscano un terreno fertile, in cui far nascere la conoscenza e l’amore verso la straordinaria e variegata realtà enologica italiana.

Più di 50 cantine per oltre 100 etichette. Area food, musica dal vivo e seminari.

Gli orari

  • Giovedì 11 maggio  Dalle 17 all’una di notte
  • 
Venerdì 12 maggio  Dalle 17 all’una di notte
  • Sabato 13 maggio  Dalle 19 all’una di notte

L’area degustazione sarà aperta giovedì e venerdì dalle 17 alle 23.

Dalle 23 in poi e nella giornata di sabato, sarà possibile degustare i vini nell’area bar, alla mescita o in bottiglia.

Modalità di ingresso
Accesso area degustazione  20 € 
Comprende: calice, taschina, taccuino con matita e braccialetto. 
Sarà possibile degustare tutti i vini.

Biglietti anche online: http://bit.ly/2p0vzyU

Accesso solo area bar  5 €
 Comprende: calice e taschina
1 calice di vino  4 € = 2 gettoni

Carnet 14 gettoni per area bar e area food  25 €

Sarà possibile acquistare le bottiglie dei produttori, anche da consumare al festival, a prezzo di scaffale.

I Produttori
Puglia: Tenuta Perniola, Bonsegna, Romaldo Greco, Pietraventosa, Cantine Imperatore, Francesco Marra, Cantine Losito, Valentina Passalacqua.
Calabria: A’ Vita, Azienda Agricola Diana
Campania: Cantine dell’Angelo, Cantine del Barone, Il Cancelliere, I Cacciagalli, Tempere Società Agricola F.lli Pica.
Sicilia: Francesco Guccione, Anima Corale/Casa dei Giovani, Aldo Viola, Tenute Bosco, Filippo Grasso, Etnella.
Toscana: Azienda Agricola Celestina Fe’, Società Agricola Sequerciani, Cappella Sant’Andrea.
Umbria: Marco Merli.
Lazio: Riserva della Cascina, Trebotti, Maciocca, Vini Raimondo, Damiano Ciolli.
Piemonte: Contrada di Sorano, Garbarino, Ressia, Tenuta Grillo.
Emilia Romagna: Tenuta Borri Graziella, Cantina San Biagio Vecchio, Vigneto San Vito.
Marche: La Staffa
Abruzzo: Agricola Rabasco, Marina Palusci, CantinArte. 
Lombardia: Citari, Togni Rebaioli, Colletto
Trentino: Filanda de Boron, Furlani Matteo
Friuli Venezia Giulia: Paraschos, Blazic, Korsic, Casa delle Rose
Veneto: Massimago, Bele Casel
Sardegna: Meigamma
Slovenia: Reya

I seminari


Venerdì 12 maggio dalle 20 alle 22
 Sandro Sangiorgi presenta il libro a fumetti "Gli Ignoranti – vino e libri: diario di
una reciproca educazione" di Etienne Davodeau, con una degustazione di 4 vini naturali, biologici e biodinamici.
Sabato 13 maggio dalle 17 alle 19 
Seminario a cura di Armando Castagno: L'Italia di punto in bianco. Degustazione alla cieca di 8 bianchi italiani per scoprire come ogni singolo terroir incida sull'espressività del vino.
Intrattenimento
 Giovedì 11 maggio
 ore 19.30  Wolfman Bob djset con vinili. 
Ore 23.00 Live Music con Naelia e Luca Bulgarelli
 voce, piano e basso elettrico.
Venerdì 12 maggio
 ore 19.30  Luzy L Djset con vinili. 
Ore 23.00 Live Music con Viviana Strambelli e Antonio Maresca, voce e chitarre acustiche.
 Intrattenimento musicale a cura di Beeyourconcert.
Sabato 13 maggio
 ore 21.30 Four Hill
 Antonello Sorrentino: tromba, Andrea Molinari: chitarra elettrica, Igor Legari: contrabbasso, Giuliano Ferrari: batteria.
Ore 22:30 Nossa Bossa 
basso, chitarra, batteria, voce, pianoforte.

Il programma completo sul sito di Eataly Roma: http://bit.ly/2pXqpnB