dal blog di
20:29

Considerazioni sulla Geopolitica di Cipro

il 1 luglio prossimo Cipro siederà alla presidenza Europea.A pochi giorni dalla richesta di "salvataggio" analizziamo la sua importante posizione geografica.

Considerazioni sulla Geopolitica di Cipro.

Il 1 luglio Cipro si alternerà alla presidenza Europea sostituendo la Danimarca (in carico dal 1 gennaio 2012). Sono passati solo pochi giorni da quando l’isola ha formalmente richiesto gli “aiuti” della Troika per i suoi dissesti finanziari. Cipro è una nazione spesso considerata appartenente all’Europa del sud (anche se di fatto è situata in Asia).

Data la sua posizione Geografica è strategicamente importante per molte nazioni sia dentro che fuori dall’Europa. Cipro è la terza isola del mediterraneo per estensione  ed è un membro dell’Eurozona dal 2008 (entrata nell’Unione nel 2004). Analizzando le strategie difensive di tutti i paesi della regione del Levante e Anatolia non si può non considerare l’importanza di Cipro.

Levante

|A Cipro le notizie economico finanziare legate al suo “salvataggio” hanno delle implicazioni geopolitiche che per l’occidente non sono assolutamente trascurabili.

Nonostante non sia un membro effettivo della Nato l’isola è fondamentale per molte operazioni nel mediterraneo orientale, E in caso di intervento occidentale  nella regione avrebbe un ruolo di primo piano  (leggi anche: Perchè l’Occidente non è ancora intervenuti in Siria). E’ importante per la Francia che ha forti legami con la Siria e il Libano e per il Regno Unito che ha nell’isola due basi militari con territorio sovrano (Akrotiri e Dekhelia). Le due aree inglesi contano 8.000 uomini divisi tra militari e personale britannico. Le aree sono rimaste sotto la sovranità britannica in base agli articoli 1-2  del trattato istitutivo contenuto nei trattati di Zurigo e Londra del 1959, sottoscritti da Gran Bretagna, Grecia, Turchia. Il resto dell’isola è indipendente dal 1960.

in rosso, le basi a sovranità Britannica di Akrotiri e Dhekelia

Le due basi inglesi sono fondamentali  per il supporto e mantenimento della 6° flotta Usa. Nel levante la nazione politicamente ed economicamente più importante è Israele. Le relazioni tra Cipro e Israele non sono ottime. Israele conosce bene l’importanza dell’Isola e si sta spendendo attivamente , anche con iniziative e collaborazioni economiche, per migliorare la comunicazione.

Un’altra nazione, esterna alla regione, che ha forti interessi per Cipro è la Russia. Il problema Russo è da sempre la mancanza di sbocchi e controllo dei mari. Cipro rappresenta per il cremlino una base di appoggio sul mediterraneo. L’isola gode di un regime fiscale da black list e i Russi hanno inondato i conti correnti delle banche cipriote con fiumi di denaro. Le relazioni sono così intense che la Russia ha già prestato miliardi a Cipro (2.5)  ed è pronta a prestarne altri (5) per non lasciare l’Isola “abbandonata” all’occidente. La Russia appoggia la Siria ed il governo di Assad. Date le recenti tensioni tra Siria e Turchia gli interessi Russi per l’isola sono aumentati in quanto Cipro per Mosca rappresenta l’unico porto nel mediterraneo. Anche la marina Russa pattuglia le acque cipriote. A Cipro le notizie economico finanziare legate al suo “salvataggio” hanno delle implicazioni geopolitiche che per l’occidente non sono assolutamente trascurabili.

segui fanpage

segui Michele Rovatti

ALTRI DI Michele Rovatti
L'Italia, con questo voto, si ritrova per l'ennesima volta dalla parte sbagliata della storia.

Se non sapete niente sull'Europa, non andate a votare.

E' possibile parlare di Meritocrazia in Italia?
STORIE DEL GIORNO