Da quando il web ha assunto maggiore importanza nelle decisioni di acquisto è cresciuta l'attenzione alla sicurezza e alla qualità dei servizi e prodotti offerti online.

Il settore enogastronomico online ha il pregio di poter raggiungere un bacino di utenza molto ampio rispetto al commercio tradizionale, soffre però dell'impossibilità di far vedere e toccare con mano i prodotti, sentirne l'odore, o valutarne la consistenza.

È normale che chi compra tramite il web un prodotto di gastronomia abbia maggiore difficoltà nel prendere la decisione finale.

Come dimostrato anche da una validissima ricerca sul campo enogastronomico da parte di FradeFra e Roberta Balsamo con Maisazi.com: Ricerca sulle difficoltà degli utenti quando acquistano on-line ( scaricabile gratuitamente )

Estraggo un pezzo della ricerca ( pag. 12, pr. Le difficoltà del settore enogastronomico )

I siti di e-commerce nel settore enogastronomico hanno qualche
difficoltà in più rispetto ai negozi on-line in altri settori merceologici. A
contribuire alla diffidenza generale, infatti, vi sono ostacoli rappresentati
dal tipo di prodotto.
Le persone vorrebbero entrare in contatto con i prodotti di tipo alimentare,
prima di acquistarli. Una metafora molto usata dai visitatori riferendosi al
prodotto è “voglio toccare con mano” facendo capire quanto sia
importante che avvenga un certo tipo di contatto.

A meno che non stiate offrendo un servizio legato alla gastronomia o un prodotto di nicchia che solo voi vendete, chi compra un prodotto enogastronomico sul web non lo fa la primo tentativo.

I fattori di maggiore importanza nella scelta del negozio online sono

  1. Notorietà del sito
  2. Descrizione dettagliata dei prodotti
  3. Assistenza guidata durante il processo di acquisto
  4. Garanzie di recesso e conformità del prodotto
  5. Feedback degli utenti

Più si cerca di garantire questi punti più il processo di acquisto diventa fluido e semplice da parte degli utenti.

[quote|left]|Notorietà del sito.[/quote]

È uno dei punti di maggiore difficoltà da raggiungere. Non si può subito diventare noti, la concorrenza è molta.

Comprereste più volentieri i salumi da un bottegaio sconosciuto o da quello rinomato?

Ponetevi queste domande quando costruite il vostro ecommerce.

La cosa positiva è che non tutti adottano le best praticies per essere più conosciuti di altri. A tal proposito ho scritto un articolo su Cosa e come migliore l'ecommerce. Leggilo e dimmi cosa ne pensi.

———————————-

[quote|left]|Descrizione dettagliata dei prodotti.[/quote]

Sembra ovvio, ma non tutti sanno descrivere bene un prodotto online. È ancora più difficile se si tratta di descrive un prodotto gastronomico cercando di far percepire il gusto, la qualità e la bontà. Non potete far leva sull'olfatto degli utenti ma potete usare una descrizione che fa venir voglia di conoscere quel gusto tipico del prodotto.

Come?

Utilizzate ad esempio un video con una degustazione. Lo stimolo suscitato dal video può favorire la voglia e la sensazione di gusto del prodotto.

———————————-

[quote|left]|Assistenza guidata durante il processo di acquisto.[/quote]

Certo! Dovete pensare che chi sta acquistando, o ha intenzione di farlo, non ha un bottegaio di fronte che può aiutarlo.

Le fasi che precedono l'inserimento dei dati di una carta di credito, per esempio, sono molto importanti.

Dovete dare certezza all'utente che sia in buone mani.

Voi comprereste in una bottega lasciando i soldi sul bancone prima di ricevere i prodotti?

Ecco, la sensazione è la stessa per chi compra online. Siate presenti con un assistenza guidata, esistono tanti strumenti per dare questa garanzia.

Paypal ad esempio, offre un processo di acquisto semplice ed intuitivo e soprattuto offre la garanzia sull' acquisto, schierandosi da parte dell'utente.

Perchè non inserire dei feedback specifici sul processo di acquisto?  Potrebbe dare maggior sicurezza sapere che altri prima hanno fatto un acquisto sicuro.

———————————-

[quote|left]|Garanzie di recesso e conformità del prodotto.[/quote]

Se state vendendo un prodotto tipico della gastronomia italiana, non siate superficiali nel dare una garanzia di conformità del prodotto. Dovete dare certezza che quello che vedono nell'immagine e leggono nella descrizione è quello che riceveranno a casa. Per rafforzare questa certezza offrite la garanzia di recesso, senza costi aggiuntivi.

Di fatto è un diritto per chi acquista online, ma ricordarlo e farlo presente vi darà maggiore fiducia.

[quote|left]|Feedback degli utenti.[/quote]

Ho voluto lasciare per ultimo questo punto fondamentale per chi acquista online.

E' ormai certo che chi acquista online cerca prima informazioni tra i forum e scambia opinioni con altre persone prima di acquistare e per avere garanzia dove sia meglio comprare.

Perchè quindi non offrite voi nel vostro negozio online uno spazio dove le persone possono dialogare tra loro? Sì avete capito bene, offrite uno spazio sul vostro ecommerce dedicato a loro. Una specie di "salotto" dove colloquiare.

Uno spazio dove possono dare i loro feedback positivi e negativi. E' una risorsa che tutti apprezzerebbero perchè completa la loro necessità di garanzie ed informazioni. Aiuta voi nel seguire e rispondere prontamente alla dinamiche.

Tenete presente che il feedback, se non lo permettete di farlo voi all'utente lo farà lui a modo proprio e con gli strumenti necessari, soprattutto se non è soddisfatto.

Se siete all'inizio e non sapete come invogliare le persone a lasciarvi un feedback sui prodotti?

Stimolate la voglia di farlo offrendo magari un piccolo sconto sul successivo acquisito. Offendo la possibilità di diventare referente del forum attraverso una serie di ruoli, tipo moderatore, appassionato, e così via … favorendo quindi il legame con la vostra bottega online. Utilizzate i Social media come strumenti di feedback e segnalazione.

Ad esempio, ogni volta che un utente acquista un prodotto può ricevere uno sconto immediato se condivide la "notizia" con i sui amici… Ci avevi pensato? E' un sistema che aumenta la tua brand awareness e soddisfa nell'immediato l'utente.

Il feedback dei vostri clienti è il migliore sistema per garantire i nuovi clienti.

Attenzione! Non fate i furbi e create dei feedback falsi o tendenzialmente invogliati ad assere positivi: le persone non sono stupide! Se i tuoi prodotti sono squisiti e vale la pena acquistarli è ovvio che tutti saranno contenti ma non barare su un aspetto così importante come i feedback. Sono il sistema più democratico che il web ha permesso di diffondere.

——-

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi continuare a rimanere aggiornato basta che segui la mia pagina Daniele Vinci su Fanpage, su Comunikafood.it e che ti connetti con me tramite la pagina Facebook che parla di food, oppure semplicemente seguendo il mio aggregatore sui temi del food & wine, molto utile per rimanere sempre aggiornati.

——-