dal blog di
18:51

Compiti per le vacanze: il nuovo gioco dell’estate 2012?

Cinquanta domande da proporre ad amici e parenti e vedrete come passare bene il tempo. E farmi anche il favore di rispondere ai dubbi che assillano la mia fragile e contorta mente bacata.

Compiti per le vacanze: il nuovo gioco dell'estate 2012?

C’è chi va in ferie, chi c’è già e chi le agogna. Ma anche chi dovrà rimanere, sperando almeno di trovare nicchie di relax. E allora mi sono detto: “Perché non allietare questo periodo estivo con qualche compitino?“. Non preoccupatevi, non intendo snocciolare problemi di algebra o traduzioni di latino… bensì qualche domanda alla quale spero che qualcuno di voi risponda.

La verità? Sono dubbi che mi assillano da qualche tempo a questa parte e visto che viviamo nell’era della condivisione… be’, ho deciso di farvi partecipi di questi bei pensieri. Sì, lo so, sono una brutta persona, ma vi invito caldamente a non inviarmi maledizioni o macumbe assortite, che di problemi ne abbiamo già diversi, come potrete vedere da qui a un istante. Che dirvi ancora? Che partiate o meno, stampatevi questa paginetta: sono certo che potrà essere utilissima in spiaggia, durante qualche escursione o quando si mangia, tutti insieme. Fate le 50 domande ad amici e parenti, potrebbe essere il nuovo gioco dell’estate. Se avete tempo, mandatemi anche qualche messaggio, sono curioso.

E dimenticavo: che partiate o meno, buona vacanza. Godetevi i vostri momenti. [Ah, per la cronaca: le domande sono in ordine sparso e probabilmente non hanno nulla a che fare l'una con l'altra. Per la versione "smart" leggete solo quelle in bold. Commentate! Divertitevi!]

  1. Perché abbiamo fatto la moneta unica e poi dipendiamo strettamente dallo spread tedesco?
  2. Corollario alla precedente: Perché abbiamo fatto la moneta unica?
  3. Perché Fabio Volo vende un sacco?
  4. Perché tutti i Paesi del Mondo riescono a fare un film d’azione decente e noi abbiamo Distretto di Polizia?
  5. Perché quando arrivano i RIS incasinano tutto, mentre quelli di CSI risolvono enigmi incredibili?
  6. Perché in Italia ci sono i carceri sovraffollati, quando mafiosi e assassini sono tutti fuori?
  7. Che fine hanno fatto i Jalisse?
  8. La Signora in Giallo porta effettivamente sfiga?
  9. Perché spesso la gente tende a non lavarsi quando prende il treno o l’autobus?
  10. E perché c’è chi adopera il deodorante senza lavarsi, creando aromi che ricordano latrine medioevali?
  11. Perché la gente in macchina rallenta per vedere disastrosi incidenti al lato della carreggiata?
  12. Perché chi abbandona gli animali non è direttamente esiliato in Siberia e lasciato lì in t-shirt e mutande?
  13. Perché da bambino se prendevo un brutto voto i miei mi facevano un culo tanto e i genitori di oggi difendono a spada tratta i figli e il culo, al più, lo fanno solo al corpo docenti?
  14. Silvio Berlusconi è un terminator inviato dal futuro per smerigliarci le balle?
  15. Perché faccio un lavoro creativo e devo sperare che mi paghino o inseguire i creditori, quando io saldo subito il conto dell’idraulico?
  16. Perché è così facile scimmiottare la Chiesa Cattolica, ma se lo fai sull’Islam diventi una persona orribile e rischi di venire ammazzato?
  17. Perché gli italiani studiano l’inglese dalle elementari, ma poi arrivano a 20 anni senza riuscire a sostenere una conversazione?
  18. Pollon è una spacciatrice?
  19. Perché il mercato (europeo) crolla se è giudicato male da un’agenzia di rating (americana)?
  20. Perché sopportiamo situazioni per il “quieto vivere”, ma poi gli unici ad avere il sangue amaro siamo noi?
  21. Perché gli uomini sono attratti dalle donne pugnetta e le donne dagli uomini sfrittellacazzi?
  22. Perché Sanremo è Sanremo?
  23. Pippo Baudo è un highlander?
  24. Perché Bieber viene considerato un cantante?
  25. Da quando i nostri comici sono diventati politici e i nostri politici sono diventati comici?
  26. Alle prossime elezioni voto oppure mi faccio saltare in aria gridando “Fiumi di parole”?
  27. Perché giustifichiamo tutti, ma noi spesso siamo solo giudicati?
  28. Perché se non ci sentiamo da mesi e ti chiamo ti senti in diritto di dirmi “Oh, non ti fai mai sentire”?
  29. Pillola rossa o pillola blu?
  30. Perché la maggior parte dei giornalisti italiani non sa più scrivere?
  31. Lady Oscar era omosessuale?
  32. Perché alcune donne vanno in palestra vestite e truccate come andassero in discoteca?
  33. Hanno scoperto che l’Universo è in realtà un insieme finito… quindi l’unica cosa infinita è la stupidità umana?
  34. Se io non vedrò mai la mia pensione, a chi sto regalando i miei contributi?
  35. Perché se ti ubriachi ti senti in diritto di urlare fino a tarda notte sotto casa mia e io che son lucido non mi arrogo il dovere di buttarti olio bollente addosso?
  36. Alla fine di Inception la trottola cade?
  37. Da quando ai vampiri luccica la pelle?
  38. Perché la gente prova gusto a farsi insultare da sedicenti esperti su Real Time?
  39. Perché il canone RAI è stato commutato in tassa sulla televisione, ma poi i soldi vanno lo stesso alla RAI?
  40. Quant’è sottile la linea rossa tra ironia e palese presa per il culo?
  41. Perché tira più un pelo di… ?
  42. Perché non è ancora impazzito nessuno nel reality del Grande Fratello?
  43. Ma soprattutto: perché sono sicuro che se mi mettessero nel Grande Fratello impazzirei e farei una strage?
  44. Perché se dico le cose in faccia sono una brutta persona e se non le dico vengo considerato disponibile (e non ipocrita)?
  45. C’è ancora birra sul tavolo?
  46. La verità è la fuori?
  47. Perché se la pazienza ha un limite non ce l’ha anche la maleducazione?
  48. L’amore esiste o è frutto di un’allucinazione collettiva?
  49. Quando è il caso di smettere di farsi delle domande?
  50. ORA?

Approfondimenti: matteo bianconi

segui fanpage

segui matteo bianconi

ALTRI DI matteo bianconi
Da pochi giorni è uscito il libro di Salvatore Russo "Scopri Google Plus e conquista il Web", un manuale di quasi 400 pagine che spiega passo dopo passo esattamente quello che occorre sapere per poter utilizzare al meglio Google Plus.

Aumentano i profitti dei pochi a discapito dei molti. Dove avete già sentito questa storia, pure? Ah, sì, pare stia capitando anche ora in Europa sul tema dei pagamenti elettronici.

Una persona su sette nel Mondo non sa se domani mangerà. Ora che lo sapete, non vi sentite dei privilegiati? Ecco come nasce il progetto "NutriAmo il Futuro" dedicato ai bambini che soffrono di malnutrizione.
STORIE DEL GIORNO