in foto: La locandina del film

Parte da Castellammare la proiezione nelle sale del film "La vita è un girotondo" diretto da Brando Improta e con all'interno del cast numerosi giovani attori come Marcello Meola, Chiara Santillo, Roberta Di Somma e molti altri. In occasione della proiezione della prima presso lo Stabia Hall in centinaia hanno applaudito il cast del film.

Il lungometraggio targato Rascata Entertainment vede la storia narrata da un moderno Cupido, sotto le spoglie di un cantante di strada, cinque storie si intrecciano nel giorno di Ferragosto: Camillo cerca di far leva sugli interessi di Emma per far colpo su di lei; Napoleone e Gianni si conoscono rimanendo bloccati in un ascensore, scoprendo di avere la stessa ragazza per fidanzata; Alessandro si finge un importante scrittore per far colpo su Marina, aspirante giornalista; Luigi e Luna affittano un appartamento, scoprendo poi d'essere stati imbrogliati perché occupato anche da altre tre persone; Orlando e Adriana fingono di essere fidanzati per far buona impressione sul fratello di lei.

« La sala era piena e le persone sono uscite allegre e sorridenti – ha affermato Improta – quindi direi che lo scopo del film e stato centrato in pieno» dopodichè il regista ha parlato dei suoi progetti futuri «ho girato un film come attore il cui  nome è "enigma finale" diretto da Alfonso Perugini e stiamo inoltre mettendo in piedi due progetti: uno dei due è attualmente in corso di riprese dal titolo "generazione fantasma" e uno in fase di scrittura dal titolo "il giorno dopo ieri"».