Sono nato a Brescia il 10 settembre 1990 e abito a Borgosatollo. Nel 2010 mi sono diplomato in ragioneria con una tesi d'esame sull'Unione Europea. Da quest'anno sono studente universitario di giurisprudenza in diritto del lavoro. L'antimafia, la politica, la lettura e la scrittura sono le mie passioni. Militante politico con Sinistra Ecologia Libertà, attivista antimafia con la Rete Antimafia di Brescia e anche interista. Attualmente lavoro come impiegato amministrativo in una cooperativa sociale. Scrittore preferito: Emil Cioran; citazione preferita: "Non si scrive perché si ha qualcosa da dire ma perchè si ha voglia di dire qualcosa". E.C.
TWITTER

Andrea Grasso

Povero Marcello, in carcere perché mafioso, ha bisogno di libri e affetto
Emergenza lavoro: servono nuovi posti, non 80 euro
Ecomafie: presentato a Roma il Rapporto Ecomafia 2014 di Legambiente
Processo “Infinito”: la Cassazione conferma la sentenza
L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro
Strage di Piazza Loggia: strage fascista e impunita
La mafia non é affatto invincibile. É un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine
Ciao Andrea
La Res Roma Calcio Femminile da un calcio all’omofobia