Nata a Bologna nel 1990, sono laureata in Scienze della Comunicazione, ma una delle mie passioni è la semiotica…che sto studiando. Mi piace il mondo della pubblicità e mi diverte soffermarmi su spot, slogan e brand per analizzarne le strategie comunicative. Come i gatti, che adoro, sono curiosa per natura e tutto ciò che mi circonda attrae la mia attenzione.
TWITTER

Alice Felicani

Fiorello rispolvera il varietà alla vecchia maniera
Specialisti Nespresso sempre al servizio del cliente
Anche Enzo Iacchetti si indigna…su Facebook
Hope e Gisele Bundchen ci insegnano come chiedere scusa al nostro uomo
questo articolo è a cura di
ComunicAli
L'8 marzo nel mondo che vorrei
Nel mondo che vorrei l'uomo è tale nella sua eleganza, sincerità ed educazione. Non porta mimose ma saluta e ringrazia le donne in questo momento nella sua vita perché ci sono. E perché rimangono
Who art you? Il contest che premia la creatività
100 artisti e 4 sezioni: Pittura, Scultura, Fotografia e Video. Tutto questo è "Who art you?", il contest che mira a favorire l'inserimento dei giovani artisti nel difficile mercato dell'arte
Stavamo tanto bene quando stavamo male
Cosa succede quando una relazione, per motivi diversi, non affronta alcun cambiamento per anni e poi, improvvisamente, tutto viene travolto da un unico evento che scardina quel sistema che avevamo imparato (o ci eravamo adattati) ad amare?
Il Bullismo: Figlio della "Pedagogia Nera" e della Cultura dell'Apparire...
A quale prezzo psicologico si ottiene un “bravo bambino-adolescente”? Bisogna rinunciare a un’istruzione-per-le-società. Invece di strappare il ragazzo a una parte di se stesso, quella più intima, per trasformarlo in un essere civilizzato, ossia ricostruito in conformità alle categorie predominanti nella società, occorre ricomporre la sua personalità che tende a essere scissa…” “Il successo nella vita di uomini e donne dipende dalla velocità con cui riescono a sbarazzarsi di vecchie abitudini piuttosto che da quella con cui ne acquisiscono di nuove.”