Sono nato in Sicilia e nella mia vita ho effettuato sempre scelte con l’intento di dare concretezza al principio della collegialità. Non ho "peli sulla lingua" e ho sempre contrastato ogni logica utilitaristica, sopportandone spesso le conseguenze contro coloro che, chiusi nei propri individualismi, faticano a riconoscere il bene supremo della partecipazione e condivisione.
TWITTER

Alessandro De Pasquale

LE RAGIONI DI UNA RIFORMA – GLI UOMINI / 2
Un trono senza Re al Dap
Carceri, la “probation officer” all’italiana.
Poliziotto aggredito al carcere di Santa Maria Capua Vetere, la rabbia dei colleghi.
Stipendi bloccati, il Governo smentisce se stesso
Governo dice no al congelamento degli stipendi.
Un riallineamento che “s’ha da fare”
Il DAP ha forse dimenticato il carcere di Velletri?
Carcerato maltrattato? Paga Pantalone con otto euro al giorno.