Lunedì 27 Marzo, nella splendida cornice dell'Aquapetra Resort & Spa di Telese Terme, si è tenuta la settima edizione del Congresso Annuale dell’associazione CHIC – Charming Italian Chef, nel corso del quale sono stati presentati la nuova Guida 2017/18 e i progetti per l’anno in corso con un fitto calendario di appuntamenti.

Tra i temi principali della giornata, anche l'elezione del nuovo presidente Paolo Barrale, chef del ristorante Marennà, una stella Michelin, che si trova all’interno dell’azienda vitivinicola Feudi San Gregorio a Sorbo Serpico, oltre alla presentazione dei nuovi soci aderenti al gruppo.
Il passaggio di testimone nella guida dell’Associazione è stato così rimarcato dai protagonisti

In Chic comunichiamo il valore della nostra esperienza e artigianalità unica e il nostro obiettivo è sempre stato trasmettere alle persone la cultura della cucina di qualità” dice Marco Sacco, presidente uscente; “Mi piace pensare che l’onore di questo incarico dal Nord passi al Sud e alla sua tradizione culinaria ricca ed espressiva. A dimostrazione di come poche cose come la cucina possano fare da ponte per unire culture e tradizioni diverse e portare in tutto il mondo il nostro made in Italy”.
Da parte sua Barrale ha dichiarato: "Sono consapevole di avere la responsabilità di dover seguire un percorso importante; per carattere e per la mia storia personale e professionale, sono entusiasta del compito affidatomi. È grazie alla passione che negli anni siamo diventati un gruppo numeroso; è grazie all’impegno di tutti che l’Associazione è diventata un modello. Vorrei coniare un nuovo sinonimo della parola CHIC, questo sinonimo è Anima. L’anima è accoglienza e mestiere, è la volontà di far emergere, grazie a tutti i soci, la cultura gastronomica, le storie e i patrimoni che meglio rappresentano i nostri territori."

I principi che stanno alla base dei valori dell’associazione si possono sintetizzare

Semplicità – Umiltà nel proprio lavoro, essere al servizio del cliente, dare equilibrio ed emozione.
Salubrità – Promuovere una corretta alimentazione, valorizzare la qualità delle materie prime, le cotture delicate, gli accostamenti di ingredienti.
Sostenibilità – Rispetto per l’ambiente e utilizzo delle risorse naturali; ricerca della qualità; attenzione alle tecnologie e al loro impatto; valorizzazione filiera di prodotto; attenzione alla produzione e utilizzo degli scarti.

Tante le novità emerse al Congresso, dalle iniziative già in attivo e in costante crescita, all'annuncio dei nuovi e ambiziosi progetti che il gruppo CHIC, sempre più consolidato e coeso, svilupperà nel corso dei prossimi mesi.

LE INIZIATIVE CHIC 2017

Sostenibilità: CHIC RESPECT a HOST Milano 2017
CHIC RESPECT, un nuovo progetto di CHIC che nasce per richiamare il settore del consumo a confrontarsi sull’attenzione e il rispetto per l’ambiente e per le sue risorse, e approfondire così, uno dei temi maggiormente sentiti del nostro tempo: la sostenibilità.

L’idea ambiziosa di CHIC mira a trovare una nuova strada verso il consumo sostenibile, nell’intento di comunicare non solo un territorio di alto valore qualitativo, sociale e civile, ma soprattutto etico. Il risultato costituirebbe il più lungimirante investimento per il futuro, quello per la vita e la prosperità del pianeta.

Aromatica: la ristorazione di alta qualità a Scalo Milano
“Aromatica Restaurant Lounge Bar”, è il format del Gruppo CIR food nato in collaborazione con CHIC – Charming Italian Chef con lo scopo di offrire un’esperienza gastronomica di qualità alla clientela di in un contesto più commerciale come quello di Scalo Milano, il quartiere urbano dello shopping a Locate di Triulzi.
Il nuovo locale, inaugurato il 14 febbraio 2017 nella piazza principale dell’outlet, propone varie offerte gourmet per i palati più esigenti durante i vari momenti della giornata, dalle colazioni agli aperitivi del Lounge Bar, con aree dedicate all’acquisto di prodotti di nicchia del territorio.
I menu dedicati ai pranzi e alle cene sono a cura degli chef stellati di CHIC, che ogni mese si alternano proponendo veri e propri viaggi culinari per promuovere la cultura del Made in Italy e delle sue eccellenze, attraverso piatti creati a vista di fronte agli ospiti che possono assistere a “show-cooking” coinvolgenti. Una vera e propria “Taste Experience” dedicata a tutti gli appassionati della grande cucina.

In Cucina con lo Chef
CHIC ha avviato di recente una collaborazione con La Scuola della Cucina Italiana, che ha l’obiettivo di creare percorsi di formazione, cene ed eventi con gli chef per valorizzare le eccellenze locali attraverso le loro interpretazioni creative e salvaguardare la preziosa cultura culinaria del nostro bel paese.

Una di queste attività prevede, appunto, la realizzazione a cadenza mensile, di cene con alcuni chef Chic stellati che propongono agli ospiti delle serate cooking class e cene a tema. Si inizia con il primo appuntamento il prossimo mercoledì 12 aprile.

CHIC for Charity
Prosegue il consueto circuito di cene a 4 mani che vede alcuni chef di ristoranti associati ospitare colleghi che arrivano da altri territori, per raccontare il cibo come momento di incontro e condivisione. Quest’anno Il format si arricchisce di un contenuto sociale: il circuito delle cene diventa Chic for Charity. Parte del ricavato delle serate andrà a finanziare un progetto a favore dei malati di Parkinson, selezionato attraverso un bando che l’Associazione Charming Italian Chef promuove in collaborazione con la Fondazione Lipe Onlus che assume il ruolo di partner scientifico dell’iniziativa.
A breve saranno comunicati i calendari.

In The Kitchen Tour
Il circuito BtoB ideato dall'associazione al fine di promuovere e raccontare i migliori prodotti dei diversi territori attraverso la collaborazione tra gli chef CHIC che si incontrano in piacevoli jam session culinarie all'interno di cucine sempre diverse, per dare libero sfogo alle loro interpretazioni creative sperimentando le eccellenze dei prodotti locali.

Ogni tappa del tour, alla quale partecipano giornalisti e influencer del settore gourmet per condividere e raccontare le creazioni degli chef, si svolge sempre con lo stesso schema, ma le diverse location e la varietà dei sapori tipici territoriali la rendono piacevolmente originale e diversa rispetto a tutte le altre.

Gli appuntamenti 2017:
18 maggio: Roma c/o Teatro Cassia
29 maggio: Cagliari c/o ristorante Escargot (Eos Village)
19 giugno: Conversano (BA) c/o ristorante Pashà
18 luglio Matera c/o Hilton Garden Inn
11 settembre: Rimini c/o ristorante Vitae a San Patrignano (Btob Pizza)
25 settembre: Novara c/o Azienda Agricola Riso Buono
30 Ottobre: Verbania c/o ristorante Piccolo Lago
13 Novembre: Sorbo Serpico (AV) c/o ristorante Marennà
Insieme per il futuro della ristorazione
Sempre più importante diventa l’esigenza di creare attività di servizio a sostegno dei ristoratori con l’intento di sviluppare nuove opportunità di approccio a diversi target di consumatori e risolvere il problema del fenomeno del No Show.

Infine, una nota dedicata all’importanza di attivare un dialogo con le principali istituzioni e associazioni del nostro settore, come risposta all’esigenza di fare “sistema”, con l’obiettivo di promuovere al meglio le ricchezze culturali enogastronomiche del nostro paese.

Infine, una nota dedicata all’importanza di attivare un dialogo con le principali istituzioni e associazioni del nostro settore, come risposta all’esigenza di fare “sistema”, con l’obiettivo di promuovere al meglio le ricchezze culturali enogastronomiche del nostro paese.

Tante novità, tante bellissime iniziative..