che-fare è un’iniziativa con lo scopo di trovare soluzioni per innovare il modo in cui viene prodotta la cultura nel nostro Paese, applicando la logica delle startup all’industria culturale.
il bando premierà con 100mila euro il progetto che sarà in grado di proporre uno schema facilmente scalabile per produrre cultura in maniera sostenibile.
cheFare è un bando promosso dall’associazione non profit DoppioZero con l’obiettivo di creare una piattaforma partecipativa per la mappatura, la votazione e la realizzazione di progetti di innovazione culturale realizzati da imprese sociali profit e non.

Estratto del bando:
Bando “cheFare”
1) Cos’è
L’Associazione Culturale doppiozero pubblica il presente bando con la finalità di:
1. assegnare un contributo a favore di un progetto di innovazione culturale
caratterizzato da un forte impatto sociale, che integri al meglio i criteri indicati
nei successivi articoli;
2. sviluppare a favore degli enti partecipanti un ecosistema comunicativo, ossia
un network a livello nazionale avente ad oggetto l’impresa sociale per cambiare
gli argomenti di dibattito.
Con il bando “cheFare”, l’Associazione Culturale doppiozero promuove la
coniugazione dei valori di impresa e sostenibilità economica con i valori della cultura
e si oppone con i fatti alla retorica della crisi, mettendo assieme imprese sociali,
operatori culturali e comunità online.
2) Framework
L’uscita dalla crisi non è solo una questione economica. È anche, e soprattutto, un
problema culturale che si esplica nella convinzione che non sia possibile far nulla per
contrastare la sfiducia e la mancanza di prospettive. È chiara la necessità di trovare
nuove formule adatte a sostenere il mondo della cultura da una parte e quello delle
imprese che lavorano sull’innovazione dall’altra. Ma se il mondo delle start-up
rappresenta, pur tra mille difficoltà, un settore in crescita, lo stesso non si può dire
del mondo della cultura, abituato da decenni, in Italia, a relazionarsi principalmente
con le istituzioni pubbliche per attingere a fondi e contributi. Oggi è chiaro che
questo modello sta scomparendo.
Da qui nasce l’idea del bando “cheFare” (“Bando”): il progetto di doppiozero che
vuole costruire una rete tra imprese culturali con alto contenuto di innovazione e ad
alto impatto sociale. Tale progetto si pone due obiettivi contemporaneamente:
1) incentivare le dinamiche positive che emergono dalla messa in rete delle
competenze di diverse imprese culturali;
2) supportare il mondo delle imprese culturali nella costruzione di nuovi modelli di
business economicamente e socialmente sostenibili.

Documentazione:
materialibandochefare

Info Comment: IERVA.COM