1. La possibilità di mettersi alla prova e mostrare il proprio talento anche se non hai mai corso prima.

2. Due come sono le categorie a cui si può partecipare: come Pilota o come Navigatore, e nei Rally nessuna delle due figure e meno importante dell’altra.

3. Come le principali persone che hanno realizzato tutto, Renzo Magnani Ex Pilota, Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell’Automobile Club d’Italia e Jean Todt, Presidente della FIA Action for Road Safety, affiancanti da Team di Esaminatori, tutti Campioni di Rally: Basso, Battaglin, Bettega, Cavallini, Chiarcossi, Dallavilla, D’Amore, Fappani, Granai, Longhi, Nicola, Pirollo, Peruzzi, Sanfront, Scandola, Scattolin, Sossella, Sottile, Travaglia.

4. Il numero di ruote che ha di solito un auto, ma saranno solo due durante la Prova Skid a Cronometro, dove si andrà a simulare la mancanza di aderenza a basse velocità, installando un carrello sulle ruote posteriori e cercando di controllare e gestire il sovrasterzo dell’auto lungo un percorso a birilli. La prova a cronometro dello Skid avrà un peso pari al 20%, la somma delle altre prove cronometrate avranno un peso pari al 50% e le valutazioni degli Esaminatori un peso pari al 30%.

5. L’iscrizione e il rilascio della Tessera ACI RALLY ITALIA TALENT comporta un bonus pari a 35 euro per il rilascio in una Licenza Sportiva di conduttore o concorrente conduttore (bonus utilizzabile per il periodo che va dal 01 gennaio al 15 giugno 2016).

6. Come il numero di Premi messi in palio nel 2016 (equipaggio Pilota e Navigatore) di cui una è la partecipazione da ufficiali al Rally d’Italia di Sardegna, gara valida per il Campionato del Mondo Rally, e cinque partecipazioni da ufficiali, per le rispettive categorie, a gare valide per il Campionato Italiano Rally (CIR).

7. Come il numero di 500 Abarth 595 Competizione da 180 Cv a trazione anteriore con cambio manuale a 5 rapporti, messe a disposizione per le prove durante le selezioni, semifinali e finale.

8. I Circuiti sul quale si disputeranno le selezioni del 2016:
09/10 Gennaio – Autodromo di Pergusa (EN)
16/17 Gennaio – Autodromo di Mores (SS)
23/24 Gennaio – Circuito di Siena (SI)
30/31 Gennaio – Pista Winner (AT)
06/07 Febbraio – Circuito Internazionale d’Abruzzo (CH)
13/14 Febbraio – La Conca Circuit (LE)
20/21 Febbraio – Cremona Circuit (CR)
27/28 Febbraio – Pista Azzurra Jesolo (VE)

9. La Semifinale a cui saranno ammessi max 180 piloti e max 60 navigatori, sarà disputata a marzo e la Finale con max 30 piloti e 30 navigatori, ad aprile entrambe sul Circuito di Siena.  Un modo per divertirsi e imparare qualcosa di nuovo soprattutto per coloro che vogliono incominciare a praticare lo sport automobilistico, ma  con un occhio anche alla formazione sulla sicurezza stradale.

10. Scoprirai che gli italiani non si divertono solo parlando di calcio.

Le iscrizioni saranno aperte fino al 31 dicembre 2015, il form d’iscrizione online sul sito www.rallyitaliatalent.it