E' pittore, scrittore, autore teatrale e musicale. Fa parte della V.D.M.F.K. - Associazione Mondiale Pittori dipingenti con la Bocca. Scrive articoli, pièce teatrali, poesie e racconti. Fra i vari, ha collaborato con Rai Fiction, Clan Celentano, Tv2000. Molte trasmissioni televisive lo hanno ospitato (“Il Senso della Vita”, “Invincibili”, “La Vita in Diretta”, ecc). Svolge incontri “motivazionali” e stage artistici in tutta Italia. E' promotore di diverse battaglie sociali.
Questa storia prende il via da Sorrento, ma col mare ha poco a che fare. Studi classici e poi una laurea in legge, tesi in storia del diritto romano, ma una voglia matta di raccontare storie. Due libri editi su Costituzione e legalità, ma poi mi ritrovo a organizzare eventi culturali, intervistare personaggi dello showbiz e scrivere di televisione. Troppo Dott. Jekyll e Mr.Hide? Me lo sono sempre chiesto. Intanto proviamo a raccontarle queste storie: storie che i media amplificano, storie che emozionano e indignano. Ma senza prenderci troppo sul serio. Del resto "ognuno ha diritto al suo quarto d'ora di celebrità"
Classe 1991, sono laureato in "Informazione, Editoria e Giornalismo" con il massimo dei voti e in "Scienze della Comunicazione" all'Università degli Studi di Roma Tre. Ho un attestato di conduzione radiofonica A.R.T. (Accademia Radio Televisiva). Attualmente sono uno stagista de La Gazzetta dello Sport, scrivo per la testata online FinestrAperta.it, per la testata cartacea FinestrAperta e per il blog It Must Be Sport. Sono speaker radiofonico per Radio FinestrAperta (www.finestraperta.it). In passato sono stato speaker per Radio Top 100 (96.6FM, web radio e web tv), stagista per Canale Dieci News, il telegiornale di Canale Dieci S.p.a., speaker per M2U (format m2o), Roma3Radio e Art News, ed ho scritto per la testata online Roma che verrà ed i blog Vavel.com, SporTimeNews e Tribuna Italia.
L'infanzia in Abruzzo e la maturità a Roma: la pluriclasse nel piccolo villaggio dell'entroterra, gli studi universitari nella stupenda L'Aquila e la professione nella capitale. Sono manager di un'azienda che mi ha insegnato che l'innovazione non è lotta per la sopravvivenza ma sopravvivenza della lotta.
Romano, scrittore, poco altro
Silvia Buffo, 1985. Giornalista e imprenditrice, la sue startup operano nella Comunicazione e nel Marketing. Cultore di Materia in Letteratura italiana, studiosa e amante della classicità. Si occupa di Formazione, tenendo a Roma seminari sul Web Writing. Si autodefinisce un’idealista. Scrive di Cultura, in primis. “La bellezza è promessa di felicità” è il suo motto, che ha delicatamente rubato a Stendhal.
Ho voglia di esplorare il mondo che mi circonda, di ascoltare ogni nuova emozione e viverla fino in fondo, imparare a sognare e vedere qualche sogno realizzato...ho voglia di vivere le mie giornate con un pizzico di fantasia e ilarità, rendere tutto famigliare e confortevole, godere di ogni solitario momento e del silenzio...tutto questo perché? Perché corriamo, corriamo ogni giorno, un'infinita corsa che alla fine non ci accontenta mai. Perché allora uno si sente infelice? Perché allora ci sembra di non avere degli obbiettivi? Ecco siamo felici oppure è solo la crisi dei trent'anni?!?
Classe '93, studente e Rappresentante degli Studenti presso l'Università del Salento, aspirante giornalista, web writer per alcuni siti internet, speaker anche per gioco, ex arbitro di calcio. Nel comodino, alla voce "sogni", ci sono commentare un grande evento sportivo e l'Eurovision Song Contest. La lista, però, é in continuo aggiornamento.
Parallelamente alla scrittura con i “binari” ai lati della tastiera, a cui do vita come avvocato e magistrato onorario, mi piace dare spazio alla scrittura creativa. Ho quindi cercato di approfondire metodologie e tematiche del web-journalism, con corsi e stage redazionali. Sono giornalista pubblicista e figuro tra i promotori del movimento del “socialtrekking” e dell'omonimo blog, ispirato alla filosofia del turismo responsabile e interattivo. Non mi faccio mancare ampie razioni di post e articoli su ambiente, turismo, diritto ed economia, nei blog e giornali online.
Un paio di lauree, un taccuino sempre in valigia e tanta voglia, in ogni cosa, di arrivare sino alla sostanza. Gli anni passati a lavorare all'estero e le peripezie in giro per il mondo non hanno contribuito a fare di me una persona seria, ma mi hanno dato modo di conoscere il fotografo che dà oggi un volto a tutti gli articoli, Giacomo Latorrata. In continua lotta tra il "sono in ritardo" e il "cosa aspetto", molto brava con il tempismo e molto meno con la puntualità, anni fa ho messo la testa a posto. Ma non ricordo dove.
Nasco nel 1981 in una comune indiana da una nobile famiglia azera, dalla quale fuggo, ancora in fasce, dopo aver incontrato Ennio Doris che faceva cerchi in terra. Mi arruolo nella legione straniera e parto per la guerra fra Iran e Iraq come autista di autobombe e assaggiatore di antrace. Rapito da un gruppo petrolifero saudita vengo liberato da una delle 9 mogli dell'emiro e lasciato in una cesta di vimini in un fiume in Egitto. Arrivo fino al lago Vittoria dove divento capo di una tribù Tutsi. Lì mi ritrovo coinvolto in un giro di tangenti per lo sfruttamento dell'uranio presente nel sottosuolo. Braccato dall'Onu, scappo. Ed eccomi qua.
Palermitano di nascita, trasferito a Naro (Agrigento) adesso vivo, studio e lavoro a Roma. Ho frequentato il Liceo Classico “Empedocle” di Agrigento e ora studio giurisprudenza. Suono il piano e ho qualche libro ancora nel cassetto. Impegnato nel mondo del giornalismo d'inchiesta da un bel pezzo. Corrispondente prima per il quotidiano regionale "La Sicilia" e ora per il "Giornale di Sicilia" e "Grandangolo". Due anni di "giornalismo politico" per repubblica tv a Roma, Ceo di TeleTUA”, collaboratore del canale all news nazionale Rai News 24 e radio Capital. Autore di fanpage.it e giornalista di Tv Europa.
Angelo Zabaglio a.k.a. Andrea Coffami. Sceneggiatore, scrittore e scrivania, scrivo amenità varie da parecchi anni. Collaboro attivamente con il collettivo Scrittori precari di Roma. Sono nato a Latina ma vivo a Roma da molti anni perché mi piace Napoli ma la trovo troppo distante dalla capitale. Ho pubblicato dei libri di carta per il puro piacere di abbattere alberi. Con lo pseudonimo Vertigo ho composto vari cd di musica elettronica/rap. Pur non avendo studiato medicina, curo un blog che si chiama blogatuasorella.
15.12.1993, in una fredda mattina di Dicembre porgo il mio primo saluto alla vita. Sono cresciuta tra odori e sapori del quartiere ebraico di Roma, un profumo che porto sempre dentro di me. Fin da piccola, grazie a mia madre, ho maturato un grande amore per la lettura e la scrittura. Tutto è iniziato al liceo, quando decisi di raccontare il mondo che vedevo e come lo vedevo. Una volta diplomata, ho iniziato a frequentare il corso di laurea in "Scienze della Comunicazione" e, nonostante la giovane età, comincio a scrivere per alcune testate giornalistiche e diversi blog. Amo la moda da sempre. Progetti futuri? Scrivere un libro!
Ho provato a tirare le somme e mi pare che le cose siano sempre diverse da come appaiono e da come ce le aspettiamo. L'unico modo per sopravvivere è buttare via la zavorra, le sovrastrutture abitudinarie, i cliché e cercare di sbagliare con la propria testa. Non omologatevi!
Laureato in Economia e Commercio presso l’Università di Napoli “Federico II”, docente a contratto di “Economia ed Organizzazione Aziendale” presso l’Ateneo federiciano (anni 2003-2010), giornalista pubblicista e formatore, Leonardo Lasala si è sempre occupato di small business innovative, ed in particolare di modelli di sviluppo in rete. Fondatore del gruppo Network and Directional Business Consulting è oggi Direttore del quotidiano telematico “Hi Tech Paper “ e consulente di importanti gruppi imprenditoriali operanti in ambito ICT.
Classe 1989, laureato in storia contemporanea presso l'università degli studi di Napoli Federico II con una tesi sulla crisi agraria di fine ottocento. Laureando in storia delle relazioni internazionali presso l'università degli studi di Pisa con una tesi sulla guerra del golfo. Fondatore e Direttore di Historicaleye un progetto di divulgazione storico culturale.
Maturità Classica e primo Corso di giornalismo tra i banchi delle superiori. Laurea triennale in Beni Culturali, Laurea specialistica in Storia dell'arte, Master in Musica e Comunicazione Audio-Visiva. In mezzo un passato da musicista, una qualifica professionale in I.C.T per i Beni Culturali. Curioso di tutto. Quasi tre anni di articoli in diverse testate e sotto le dita della mia tastiera, da sempre la stessa per questioni affettive. All'attivo qualche reportage, un paio di saggi e altrettante mostre ed eventi.
Laureata in sociologia, con curriculum socio-antropologico alla Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista, blogger, social live strategist. Curatrice di eventi culturali, mostre e presentazioni di libri. Appassionata di tecnologia e moda. Nel tempo libero si concede un po' di shopping e qualche serata tra gli amici. Nel tempo riflessivo si dedica alla lettura di saggi di psicologia e alla visione di film impegnati. Adora i contrasti e le sfumature, decisamente una fiera anti-conformista, contro i sistemi di pensiero strutturati e le mentalità chiuse.
Sono nato e vivo a Bagnoli, quartiere di Napoli. Amo la mia città e la mia terra. Sono scout dell'associazione AGESCI. Ascolto per lo più musica rock e mi sento molto vicino alla filosofia legata a questo genere. Ho una passione per la musica e la scrittura di testi perché è il modo migliore che conosco per comunicare le proprie storie agli altri, che siano ricche di emozioni, sensazioni o intenzioni. Una delle mie frasi preferite è quella del fondatore degli scout, Baden Powell, che dice: "Lascia il mondo un po' migliore di come lo hai trovato".
Siciliano, Laureato all'Università di Catania in Scienze e Tecnologie Agrarie, Esperto Net&Web, Assaggiatore d’olio d'oliva. Appassionato di Sport, di motori e di tutto quello che d’italiano e rosso ci fa riconoscere in tutto il mondo: la Ferrari, la Ducati e Luna Rossa. Tre sport differenti, ma accomunati da una cosa, “la ricerca della perfezione”. Appassionato di Tecnologia in tutte le sue forme, altra grande passione che coltivo parallelamente è tutto quello che riguarda la Natura. Infatti penso di essere nato con un pollice verde e uno rosso, con l’indice sempre pronto a clikkare su un nuovo link. Amo le sfide impossibili, e qui mi cimenterò a scriverne qualcuna...
Napoletano di nascita e Riminese d'adozione, Infermiere di professione, amante del web 2.0 e della fotografia. Passione e professione si sono fuse e hanno dato vita al primo quotidiano infermieristico www.nurse24.it. Alla continua ricerca di stimoli e idee per il mio "mondo" infermieristico. Marito e Padre di 3 principesse.
Classe '88, è una giornalista freelance e collabora con Repubblica, D e GQ. E' creatrice del blog KaleidoscopiA, il portale vocale dell'informazione composto da frammenti di realtà con lo scopo di creare infinite prospettive della società. Ha collaborato per varie testate giornalistiche e agenzie di stampa tra cui Adnkronos, Agi, Affaritaliani, Italia Sera; per diverse emittenti tra cui TV 2000, Radio Meridiano 12, Radio InBlu ed è stata vincitrice del concorso “Due speaker a confronto” di Tele Radio Stereo 2.
Nata a Milano nel '62 si è laureata in Filosofia all'Università Statale di Milano, svolge la professione di consulente filosofico nella stessa città. Pioniera nel campo delle pratiche filosofiche, sempre a Milano fonda lo studio professionale Heuristic Institution prima e l'associazione culturale L'accento di Socrate poi. Per i tipi di Edizioni clandestine ha pubblicato “Il bambino senza parole” edito nel 2006. Nel 2013 per Rupe Mutevole ha pubblicato “Ho messo le ali” con IV di copertina di Francesco Alberoni e nel 2014 "Da zero alle stelle, Eden Editori. Ha scritto numerosi articoli su varie riviste ed ha intervistato anche in video alcuni tra i più noti personaggi della cultura e dello spettacolo.
Nato nel 1961 a Arbil, nel Kurdistan dell’Irak. Ha vissuto in patria il destino delle famiglie dei perseguitati politici. 32 anni fa si è trasferito in Italia, dove oggi lavora come giornalista per diverse testate nazionali. Prima responsabile culturale, poi, fino al 1998, presidente della Comunità curda in Italia, si è sempre impegnato per la diffusione della cultura del suo popolo in Italia ed è stato il direttore del periodico curdo «Hetaw». Fondatore dell’Associazione per i diritti del popolo curdo, è membro della Kurdish Cultural Society Society. Attualmente è direttore del portale curdo www.panoramakurdo.it
Mi interesso di energia e di temi ambientali. Ogni essere umano dovrebbe avere il diritto/dovere di lasciare dietro se un luogo migliore rispetto a quello che ha trovato. In realtà mi accontenterei di lasciare una via perfettibile nel tempo e non un vicolo cieco.
Classe '93, studio Ingegneria Meccanica presso l'università Federico II di Napoli, da sempre ho la passione per il giornalismo e la scrittura, passione che viene messa alla prova scrivendo articoli per varie testate giornalistiche soprattutto online. La passione per l'attualità e il mondo dell'informazione sono due interessi che mi hanno sempre accompagnato, sono anche un appassionato di sport oltre ad essere un arbitro di calcio per la sezione di Napoli e a praticare scherma da diversi anni. Ex Vice Presidente per le Pubbliche Relazioni per l'associazione studentesca AIESEC Napoli Federico II, attuale responsabile HR e PR per Erasmusland Napoli.
Nasce a Foligno (PG) nel 1985, si trasferisce con la famiglia in Francia dopo la nascita per tornare nel 1998 in Italia. Consegue il diploma in informatica industriale nel 2005 e si iscrive alla facoltà di scienze politiche relazioni internazionali dell’Università degli studi di Perugia. Nel 2011 inizia la collaborazione con il quotidiano online 2duerighe.com del quale è ora responsabile degli Esteri occupandosi anche di attualità. Ha curato le elezioni repubblicane e presidenziali americane e ha pubblicato il libro inchiesta “Anonymous - Luce sulla guerra nell’ombra” (Gruppo Editoriale L’espresso S.p.A, 2013)
24 anni. Massmediologo. Scrivo di politica, musica, e nuovi diritti.
Marcello Peluso è marketing manager, giornalista, autore e speaker radiofonico. Ha lavorato in Italia e all'estero per agenzie di marketing e per media nazionali e internazionali. E’ appassionato di viaggi, foto e popoli del mondo.