Giancarlo Avolio è nato a Napoli nel Dicembre del 1975. Ingegnere delle Telecomunicazioni, lavora al reparto IT della maggiore compagnia croceristica italiana. Scrittore di thriller, ha pubblicato 3 romanzi, "La Vendetta di Efesto", "Linea 1 Reazione Mortale" (Massa Editore) e infine "La Moneta del Riscatto" (Lampi di Stampa Editore), ottenendo il favore della critica e dei lettori. Il suo sito internet è www.giancarloavolio.it
Questa storia prende il via da Sorrento, ma col mare ha poco a che fare. Studi classici e poi una laurea in legge, tesi in storia del diritto romano, ma una voglia matta di raccontare storie. Due libri editi su Costituzione e legalità, ma poi mi ritrovo a organizzare eventi culturali, intervistare personaggi dello showbiz e scrivere di televisione. Troppo Dott. Jekyll e Mr.Hide? Me lo sono sempre chiesto. Intanto proviamo a raccontarle queste storie: storie che i media amplificano, storie che emozionano e indignano. Ma senza prenderci troppo sul serio. Del resto "ognuno ha diritto al suo quarto d'ora di celebrità"
Ho voglia di esplorare il mondo che mi circonda, di ascoltare ogni nuova emozione e viverla fino in fondo, imparare a sognare e vedere qualche sogno realizzato...ho voglia di vivere le mie giornate con un pizzico di fantasia e ilarità, rendere tutto famigliare e confortevole, godere di ogni solitario momento e del silenzio...tutto questo perché? Perché corriamo, corriamo ogni giorno, un'infinita corsa che alla fine non ci accontenta mai. Perché allora uno si sente infelice? Perché allora ci sembra di non avere degli obbiettivi? Ecco siamo felici oppure è solo la crisi dei trent'anni?!?
Classe '88, è una giornalista freelance e collabora con Repubblica, D e GQ. E' creatrice del blog KaleidoscopiA, il portale vocale dell'informazione composto da frammenti di realtà con lo scopo di creare infinite prospettive della società. Ha collaborato per varie testate giornalistiche e agenzie di stampa tra cui Adnkronos, Agi, Affaritaliani, Italia Sera; per diverse emittenti tra cui TV 2000, Radio Meridiano 12, Radio InBlu ed è stata vincitrice del concorso “Due speaker a confronto” di Tele Radio Stereo 2.
Cresciuto a Messina e trasferito a Bologna per studio. Diplomato al Liceo classico "Francesco Maurolico" di Messina ed attualmente al quarto anno di Giurisprudenza dell'università di Bologna. Fin dai quattordici anni impegnato nel sociale attraverso l'attiva partecipazione a club service. Al momento, collaboratore/redattore e curatore della pagina facebook di un blog culinario. Amante delle lingue straniere, soprattutto dell'inglese. Sono un appassionato di critica e di attualità. Mi interessa l'analisi della società e degli sviluppi culturali.
Classe 1991, sono laureato in "Informazione, Editoria e Giornalismo" con il massimo dei voti e in "Scienze della Comunicazione" all'Università degli Studi di Roma Tre. Ho un attestato di conduzione radiofonica A.R.T. (Accademia Radio Televisiva). Attualmente sono uno stagista de La Gazzetta dello Sport, scrivo per la testata online FinestrAperta.it, per la testata cartacea FinestrAperta e per il blog It Must Be Sport. Sono speaker radiofonico per Radio FinestrAperta (www.finestraperta.it). In passato sono stato speaker per Radio Top 100 (96.6FM, web radio e web tv), stagista per Canale Dieci News, il telegiornale di Canale Dieci S.p.a., speaker per M2U (format m2o), Roma3Radio e Art News, ed ho scritto per la testata online Roma che verrà ed i blog Vavel.com, SporTimeNews e Tribuna Italia.
Eleonora, classe 1982, vive e lavora a Biella. Architetto e blogger, specializzata in Interior Design, estrosa e fashion lover... sempre alla ricerca di nuove tendenze nel campo del design e dell’estetica. La mia seria formazione accademica mi ha avvicinata alla “rigorosa architettura”, reinterpretata in ogni mio progetto con un taglio personale e femminile. Ho un blog con mia sorella Alessandra; diverse ma accomunate dalla passione per l’arte e il design...pittrici per diletto. Il blog per noi è un laboratorio d’incontro, un veicolo di condivisione del nostro quotidiano e di ciò che colpisce la nostra “attenzione estetica”.
Giornalista, capostaff del think tank @CulturaDem. Appassionato di Politica e Comunicazione.
Romano, scrittore, poco altro
Laureato in scienze politiche, e 30anni di giornalismo alle spalle. Ho vissuto gli ultimi 20anni fra Cile, Agentina, Spagna, lavorando come corrispondente di agenzie e facendo cooperazione internazionale.
Classe '93, studente e Rappresentante degli Studenti presso l'Università del Salento, aspirante giornalista, web writer per alcuni siti internet, speaker anche per gioco, ex arbitro di calcio. Nel comodino, alla voce "sogni", ci sono commentare un grande evento sportivo e l'Eurovision Song Contest. La lista, però, é in continuo aggiornamento.
Palermitano di nascita, trasferito a Naro (Agrigento) adesso vivo, studio e lavoro a Roma. Ho frequentato il Liceo Classico “Empedocle” di Agrigento e ora studio giurisprudenza. Suono il piano e ho qualche libro ancora nel cassetto. Impegnato nel mondo del giornalismo d'inchiesta da un bel pezzo. Corrispondente prima per il quotidiano regionale "La Sicilia" e ora per il "Giornale di Sicilia" e "Grandangolo". Due anni di "giornalismo politico" per repubblica tv a Roma, Ceo di TeleTUA”, collaboratore del canale all news nazionale Rai News 24 e radio Capital. Autore di fanpage.it e giornalista di Tv Europa.
Un paio di lauree, un taccuino sempre in valigia e tanta voglia, in ogni cosa, di arrivare sino alla sostanza. Gli anni passati a lavorare all'estero e le peripezie in giro per il mondo non hanno contribuito a fare di me una persona seria, ma mi hanno dato modo di conoscere il fotografo che dà oggi un volto a tutti gli articoli, Giacomo Latorrata. In continua lotta tra il "sono in ritardo" e il "cosa aspetto", molto brava con il tempismo e molto meno con la puntualità, anni fa ho messo la testa a posto. Ma non ricordo dove.
Sono nato a Brescia il 10 settembre 1990 e abito a Borgosatollo. Nel 2010 mi sono diplomato in ragioneria con una tesi d'esame sull'Unione Europea. Da quest'anno sono studente universitario di giurisprudenza in diritto del lavoro. L'antimafia, la politica, la lettura e la scrittura sono le mie passioni. Militante politico con Sinistra Ecologia Libertà, attivista antimafia con la Rete Antimafia di Brescia e anche interista. Attualmente lavoro come impiegato amministrativo in una cooperativa sociale. Scrittore preferito: Emil Cioran; citazione preferita: "Non si scrive perché si ha qualcosa da dire ma perchè si ha voglia di dire qualcosa". E.C.
24 anni. Massmediologo. Scrivo di politica, musica, e nuovi diritti.
Romano, amo scrivere ma resto dell'idea che non vi sia nulla più elegante del silenzio. Ventidue anni, ho nostalgia dei vecchi social, di come li si usava dieci anni fa. E mi chiedo se, un giorno, ne avrò abbastanza di essi.
Ho provato a tirare le somme e mi pare che le cose siano sempre diverse da come appaiono e da come ce le aspettiamo. L'unico modo per sopravvivere è buttare via la zavorra, le sovrastrutture abitudinarie, i cliché e cercare di sbagliare con la propria testa. Non omologatevi!
Nasce a Foligno (PG) nel 1985, si trasferisce con la famiglia in Francia dopo la nascita per tornare nel 1998 in Italia. Consegue il diploma in informatica industriale nel 2005 e si iscrive alla facoltà di scienze politiche relazioni internazionali dell’Università degli studi di Perugia. Nel 2011 inizia la collaborazione con il quotidiano online 2duerighe.com del quale è ora responsabile degli Esteri occupandosi anche di attualità. Ha curato le elezioni repubblicane e presidenziali americane e ha pubblicato il libro inchiesta “Anonymous - Luce sulla guerra nell’ombra” (Gruppo Editoriale L’espresso S.p.A, 2013)
Maturità Classica e primo Corso di giornalismo tra i banchi delle superiori. Laurea triennale in Beni Culturali, Laurea specialistica in Storia dell'arte, Master in Musica e Comunicazione Audio-Visiva. In mezzo un passato da musicista, una qualifica professionale in I.C.T per i Beni Culturali. Curioso di tutto. Quasi tre anni di articoli in diverse testate e sotto le dita della mia tastiera, da sempre la stessa per questioni affettive. All'attivo qualche reportage, un paio di saggi e altrettante mostre ed eventi.
Dopo aver ottenuto una laurea in filosofia all’Università di Napoli ed un Master in filosofia alla Sorbona di Parigi nel 2006 inizia a lavorare per l'agenzia nazionale ANSA, al desk di ANSAmed. Da Parigi - dove attualmente svolge un dottorato in filosofia presso l’Ecole Doctorale dell'Università di Parigi VIII – collabora con la rivista ResetDoc, con la rivista Micromega (La Repubblica), con il quotidiano online Linkiesta e con la rivista per il Mediterraneo BabelMed. Nel 2012 ha pubblicato un libro sulla censura e sull'arresto di giornalisti in Turchia dal titolo Sansür: Censura. Giornalismo in Turchia (Bianca&Volta)
L'infanzia in Abruzzo e la maturità a Roma: la pluriclasse nel piccolo villaggio dell'entroterra, gli studi universitari nella stupenda L'Aquila e la professione nella capitale. Sono manager di un'azienda che mi ha insegnato che l'innovazione non è lotta per la sopravvivenza ma sopravvivenza della lotta.
Sono nato in Sicilia e nella mia vita ho effettuato sempre scelte con l’intento di dare concretezza al principio della collegialità. Non ho "peli sulla lingua" e ho sempre contrastato ogni logica utilitaristica, sopportandone spesso le conseguenze contro coloro che, chiusi nei propri individualismi, faticano a riconoscere il bene supremo della partecipazione e condivisione.
Un saluto universale Sono ufficialmente una studentessa a tempo indeterminato dell’università di Bologna. Ho vissuto l’ultimo decennio intorno alla musica, ai libri e opere visive che sono riuscite (e riescono) a catturare la mia attenzione o almeno suscitare in me un barlume di curiosità. Sono alla continua ricerca di forme espressive e parole che rendano giustizia al mio modo di percepire il reale. Le ricerche e gli approfondimenti che conduco spaziano dalla musica, alla sociologia all'antropologia passando per la politica e la cultura in generale
Nato a Roma nel 1993. Fin da giovane si interessa al mondo del giornalismo iniziando da quello scolastico. Comincia a scrivere in proprio continuando ad ottenere ottimi risultati alle scuole secondarie di primo e secondo grado. Durante l'adolescenza, si appassiona al mondo del diritto ed a quello della politica, cercando faglie dalle quali far zampillare il suo pensiero, come alcune testate online amatoriali. Ottenuta la maturità scientifica si iscrive all'Università di Tor Vergata nella Facoltà di Giurisprudenza dove tutt'ora è impegnato negli studi. Attualmente collabora con lo Studio Legale Mancuso di Roma e scrive online, oltre che per Fanpage, per la rivista giuridica "Cammino Diritto". I suoi interessi, oltre all'attualità, comprendono il mondo della letteratura, dell'arte e del cinema.
Silvia Buffo, 1985. Giornalista e imprenditrice, la sue startup operano nella Comunicazione e nel Marketing. Cultore di Materia in Letteratura italiana, studiosa e amante della classicità. Si occupa di Formazione, tenendo a Roma seminari sul Web Writing. Si autodefinisce un’idealista. Scrive di Cultura, in primis. “La bellezza è promessa di felicità” è il suo motto, che ha delicatamente rubato a Stendhal.
Sono Mauro Stano, classe 1993, pugliese nato e cresciuto. Agente immobiliare per professione, consulente per passione. Scrivo di case, mercato immobiliare, creditizio e condominio. Ed anche di arredamento.
Avvocato specializzato in Diritto di Famiglia e dei Minori, perfezionata nella tutela dei Diritti delle Donne e dei minori vittime di abusi e di tutti i soggetti vittime di violenza di genere; fondatrice e presidente dell’Associazione “InRosa” (per la tutela dei Diritti della Persona); referente dell'AIAF (Associazione Italiana Avvocati per la Famiglia e per i Minori) sezione territoriale di Nola; blogger appassionata di cucina, comunicazione e giornalismo. Co-fondatrice del primo movimento antimafia sorto a Giugliano in Campania (Na), poi diventato associazione, “Contro le mafie”, per la quale ha ricoperto il ruolo di presidente; referente del presidio dell’associazione Libera (Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie), a Giugliano in Campania (Na), dalla sua fondazione fino al 2013. Crede fermamente nel ruolo attivo della società civile, della Cultura e dell'informazione, per vincere quel "consenso" di cui si nutrono le mafie e la violenza. Appassionata lettrice, amante del Teatro e del Cinema, dedica questo spazio alle sue riflessioni su diritti, società e politica; alle recensioni, agli incontri ed agli eventi culturali in giro per la city partenopea. Una "Lady", innamorata di Napoli e delle sue tante anime.
Classe '93, studio Ingegneria Meccanica presso l'università Federico II di Napoli, da sempre ho la passione per il giornalismo e la scrittura, passione che viene messa alla prova scrivendo articoli per varie testate giornalistiche soprattutto online. La passione per l'attualità e il mondo dell'informazione sono due interessi che mi hanno sempre accompagnato, sono anche un appassionato di sport oltre ad essere un arbitro di calcio per la sezione di Napoli e a praticare scherma da diversi anni. Ex Vice Presidente per le Pubbliche Relazioni per l'associazione studentesca AIESEC Napoli Federico II, attuale responsabile HR e PR per Erasmusland Napoli.
Penso che l'amore per i libri mi sia stato trasmesso da mio padre. Cresciuta tra gli scaffali di una biblioteca,ho cominciato a scrivere storie fin da piccola. Iscritta al corso di laurea in scienze della comunicazione, sogno di diventare giornalista di moda.
Sono Maria Cristina Giovannitti, giornalista molisana, laureata in Filologia Moderna. Collaboro con varie testate giornalistiche e blog, occupandomi di inchieste, in particolare di ecomafia. Nel tempo libero scrivo racconti ed ho vinto diversi concorsi letterali.